Trattamento Efficace E Naturale Per Eliminare L’acne Sul Mento

Dobbiamo affrontare l’acne su diversi fronti per ottenere la sua eliminazione. Ad esempio dieta, trattamenti locali e tecniche di rilassamento, se deriva da stress.

Quando eseguiamo un trattamento per l’acne, dobbiamo affrontarlo internamente, con il cibo, ed esternamente, con trattamenti purificanti e rigeneranti.

L’acne sul mento, però, è anche legata a problemi ormonali che dobbiamo regolare.

Scopri in questo articolo come trattare l’acne sul mento per eliminarla completamente.

Diversi tipi di acne

L’acne è una malattia che colpisce le ghiandole sebacee della pelle del viso, del collo, del torace, della schiena e delle spalle.

Non è un grave disturbo di salute, ma un importante problema estetico che può lasciare cicatrici e influenzare lo stato d’animo e l’autostima di chi ne soffre.

Anche se si parla sempre di acne in generale, ne esistono di diversi tipi a seconda della parte del corpo in cui compare e delle sue caratteristiche, oltre alla causa che può anche variare.

Nel caso di acne sul mento, secondo la mappa riflessologica del viso possiamo vedere che è legato alla parte ormonale, motivo per cui dovremo tenerne conto in fase di avvicinamento al trattamento.

ciboacne

Il primo passo è rivedere tutti gli alimenti dannosi per la pelle che potrebbero causare o peggiorare l’acne ed eliminarli dalla nostra dieta:

  • Latte e derivati ​​del latte, compresi i formaggi grassi.
  • Carni rosse e salumi, in particolare di maiale.
  • Cibi fritti e raffinati.
  • Torte industriali.
  • Sale da tavola.
  • Zucchero bianco.

D’altra parte, dovremmo consumare i seguenti alimenti:

  • Frutta e verdura.
  • Legumi.
  • Pesce.
  • Uova.
  • Cereali integrali.
  • Frutta secca e semi.

Dovremmo anche aumentare il consumo di acqua a due litri al giorno per migliorare la funzione depurativa dell’organismo e per facilitare la digestione delle fibre di questi alimenti.

Pulizia del visoacne

A livello esterno dovremo pulire la pelle in profondità ma sempre con prodotti naturali, e idratarla senza darle troppo olio:

  • Ogni mattina ci laveremo il viso e, due volte al giorno, lo detergeremo con la buccia di ananas, che contiene un composto antinfiammatorio chiamato bromelina.

Per questo dovremo strofinare la parte interna della corteccia sulla zona interessata, attendere che si asciughi per circa uno o due minuti e lavarci nuovamente il viso.

Come prodotto idratante e trattamento, prepareremo una miscela fatta in casa di 100 ml di olio di jojoba o di cocco con 15 gocce di olio essenziale di melaleuca e 15 gocce di olio essenziale di camomilla.

  • Questo preparato ha proprietà idratanti, lenitive, regolatrici, antisettiche e antinfiammatorie.
  • La sera dovremo anche lavarci il viso e idratare la nostra pelle prima di andare a letto.

equilibrio ormonale

Poiché l’acne sul mento è strettamente legata al sistema ormonale, possiamo assumere cibi e integratori che ci aiutano a regolarla in modo naturale:

  • Igname selvatico.
  • Maca.
  • Lievito nutrizionale.
  • Serata di olio di gra.
  • Finocchio.
  • Saggio.
  • Avvocato.

Il più consigliato è che sia un professionista della salute a determinare i rimedi più adatti al nostro caso, a seconda degli ormoni da rinforzare.

salute dei nervi

Anche i nervi, lo stress e le emozioni negative possono influenzare la comparsa dell’acne sul mento e persino rendere difficile la guarigione, anche se seguiamo le raccomandazioni dietetiche.

Il sistema nervoso può alterare qualsiasi funzione o organo e impedirne il recupero. Per questo dovremo bilanciarlo nei seguenti modi:

  • Fai esercizi di media intensità due o tre volte a settimana. Noteremo i suoi effetti rilassanti il ​​giorno stesso della pratica.
  • Riposa bene la notte, il numero delle ore necessarie e in un ambiente adatto, buio e silenzioso.
  • Fai qualche minuto di meditazione ogni giorno quando ne abbiamo bisogno.
  • Evita tutto ciò che provoca stress o nervosismo.
  • Quando ti senti nervoso, respira piano e profondamente.
  • Assumere integratori o infusi medicinali con effetti rilassanti, come passiflora, melissa, tiglio o lavanda.
  • Includere nella nostra dieta alimenti come avena, riso integrale, lievito alimentare, germe di grano, semi di girasole, noci, mandorle, banane e agrumi.
  • Evitare sostanze stimolanti come caffè, zucchero bianco, cola, alcol o tè.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button