Trattamenti Naturali Per Curare Rapidamente Un Porcile

Siamo costantemente esposti ai batteri, motivo per cui ci è sempre stato consigliato di non toccarci gli occhi con le mani se non sono puliti o se li abbiamo maneggiati i soldi.

In questo articolo imparerai qualcosa in più su questi piccoli urti sulle palpebre e su come eliminarli con rimedi naturali,

Un porcile è caratterizzato da un’infiammazione indolore ma disturbante per aprire e chiudere gli occhi. È una piccola lesione che di solito compare sulla palpebra, nella sua regione esterna.

I porcili hanno molti sintomi fastidiosi che ti fanno venire voglia di farli sparire il prima possibile.

Cause di porcili

Tra le cause più comuni ci sono:

  • Infiammazione delle palpebre
  • Infezione di un follicolo di ciglia
  • Gonfiore delle ghiandole sudoripare delle ciglia.
  • Infezione da stafilococco o comuni batteri della pelle
  • Mancanza di igiene
  • cattiva alimentazione
  • Toccandoti gli occhi troppo spesso
  • Uso di asciugamani infetti
  • Disidratazione
  • Immunodeficienza

Sebbene la causa più probabile sia la crescita di batteri della specie Staphylococcus aureus (Staphylococcus), a volte anche altri agenti patogeni svolgono un ruolo.

Non dovresti mai far scoppiare queste infiammazioni, perché l’unica cosa che otterrai è la diffusione dei batteri. Di conseguenza, appariranno nuovi porcili e diventeranno sempre più dolorosi.

La buona notizia è che crescono rapidamente e scompaiono in pochi giorni, ma non sono pericolosi per la salute.

I sintomi dei porcili

I sintomi che indicano la possibile comparsa di un porcile sono:

  • Sensazione di palpebre cadenti
  • Arrossamento dell’attaccatura delle ciglia
  • Sensibilità alla luce
  • Eccessivo battito di ciglia
  • Lacrime incontrollabili
  • Visione offuscata

Quando compaiono sulla superficie della palpebra, provocano un grande disagio nell’aprire e chiudere l’occhio. Inoltre, potresti avvertire un leggero aumento della temperatura nella palpebra, a causa dell’infezione.

Rimedi naturali per curare un porcile

1. Aloe vera

curare un porcile con l'aloe vera

Grazie al suo effetto analgesico e cicatrizzante, l’aloe vera è uno dei rimedi naturali che può essere molto utile quando si tratta di eliminare un porcile.

Come fare ?

  • Prendete una foglia di aloe vera e privatela della pelle per estrarre la polpa e smaltitela sotto forma di gel.
  • Inumidisci una garza nella polpa, quindi applicala direttamente sulla protuberanza palpebrale.
  • Lasciare in posa per mezz’ora e rimuovere con acqua tiepida.
  • Quindi tampona con un tovagliolo di carta.
  • Ripetere l’operazione 2 o 3 volte al giorno per ottenere risultati migliori.

2. Aglio

Grazie alle sue proprietà antibatteriche e antimicrobiche, l’aglio è molto efficace nel trattamento di questo tipo di infezione, aiutando nel rapido recupero della condizione palpebrale.

Come fare ?

  • Prendete due spicchi d’aglio e schiacciateli per ottenere il loro succo.
  • Quindi prendi un batuffolo di cotone e inumidiscilo con il succo d’aglio.
  • Applicare con attenzione in modo che nulla entri negli occhi.
  • Ripetere 2 o 3 volte al giorno.

3. Tè alla camomilla

La camomilla è un’erba con grandi poteri medicinali e ha anche effetti rigenerativi sulla pelle. La camomilla aiuta a ridurre il disagio e l’infiammazione.

ingredienti

  • 1 bustina di camomilla
  • 1 tazza d’acqua (250 ml)

Come fare ?

  • Scaldare l’acqua e quando bolle, aggiungere la bustina di camomilla, quindi lasciar riposare per 5 minuti.
  • Metti la bustina di camomilla sull’occhio malato, direttamente sopra il porcile.
  • Lasciare raffreddare, quindi rimuoverlo.
  • Ripetere due volte al giorno. Ogni volta, lasciare in posa per circa 10 minuti.
  • Il calore aiuterà ad eliminare il porcile.

4. Cipolla per curare un porcile

curare un porcile con una cipolla

La cipolla contiene antiossidanti e agenti antibatterici che possono uccidere rapidamente i batteri. Nonostante la cattiva reputazione che ha per farci piangere, sarà di grande aiuto per alleviare questa condizione.

Come fare ?

  • Prendete una cipolla e tagliatela a pezzi.
  • Metti un asciugamano pulito e chiudilo sotto forma di impacco.
  • Posizionare direttamente sopra l’occhio, esercitando una leggera pressione.
  • Ripetere l’operazione 3 volte al giorno per 5 minuti.
  • Non aver paura se non riesci a smettere di piangere: significa che sta funzionando.

5. Curcuma per curare un porcile

La curcuma ha anche proprietà antinfiammatorie e antibatteriche che possono aiutare a ridurre significativamente l’infiammazione di questa condizione nella palpebra.

ingredienti

  • 1 radice di curcuma (20 g)
  • ½ tazza d’acqua (125 ml)

Preparazione

  • Per prima cosa mettete i due ingredienti in una ciotola e mettete sul fuoco per 5 minuti.
  • Trascorso questo tempo, togliere dal fuoco e poi bagnare un canovaccio pulito con il preparato.
  • Applicare direttamente sulla zona interessata, lasciando in posa 5 minuti.
  • Ripetere la procedura 3 volte al giorno.

La vista è uno dei sensi più importanti e tutto ciò che lo affligge sarà sempre un fastidio. Per fortuna esiste una soluzione naturale che può aiutarci a liberarci dei fastidiosi disturbi che lo disturbano.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button