Scopri 5 Tecniche Per Dormire Meglio

Le tecniche per dormire meglio ti aiuteranno a goderti una buona notte di sonno. Praticandoli quotidianamente, ti sveglierai molto più riposato e riposato.

Se ritieni di non dormire a sufficienza o di non avere una buona qualità del sonno, segui le nostre tecniche per dormire meglio. Ti permetteranno di dormire meglio e ti saranno di grande aiuto.

A volte dimentichiamo che una buona igiene del sonno ha un impatto importante nella nostra vita quotidiana.

Nel momento in cui non riesci a dormire bene, la tua produttività diminuisce, sei più irritabile e hai difficoltà a concentrarti.

Il sonno scarso ci colpisce direttamente e ci impedisce di goderci appieno la giornata.

Oggi in questo articolo vi invitiamo a scoprire diverse tecniche per dormire meglio. In questo modo potrai metterli in pratica senza alcuno sforzo quotidianamente e migliorare così la tua qualità del sonno.

5 tecniche per dormire meglio senza fatica

1. Mangia la cena almeno 2 ore prima di andare a dormire

tecniche per dormire meglio

Il semplice fatto di cenare almeno 2 ore prima di andare a letto ti aiuterà a dormire meglio. In effetti, se mangi la cena e vai direttamente a letto, ciò influirà sulla tua igiene del sonno. Quante volte sei andato a letto con la pancia piena e non riuscivi ad addormentarti?

Questa situazione è abbastanza comune ma aumenta lo stress e l’ansia (soprattutto se dobbiamo alzarci presto) e ci impedisce di riposare adeguatamente. Il risultato è che non dormirai bene e ti sveglierai stanco e di cattivo umore.

La chiave è cenare almeno due ore prima di andare a letto. Se, inoltre, si tende ad avere una digestione pesante, è importante non mangiare in abbondanza. Basterà una zuppa, un filetto di pollo con verdure o una crema leggera.

2. Cerca di dormire sempre alla stessa ora

Un’altra tecnica per dormire meglio è andare a letto sempre alla stessa ora. In generale, dovrai cercare di rispettare questi orari anche se un giorno non potrai farlo. Applicando questa tecnica su base giornaliera, sarai in grado di addormentarti più velocemente.

Il motivo è che il nostro corpo risponde alle abitudini che gli diamo. Quindi, se lo abituiamo a dormire a un’ora specifica, sarà perfettamente preparato a riposare agli orari stabiliti.

In questo modo sfrutterai al meglio le ore di sonno e avrai acquisito l’abitudine di andare a letto ad orari prestabiliti. A poco a poco, potrai migliorare il tuo sonno e alzarti in forma.

3. Guarda cosa fai prima di dormire

Cosa fai di solito prima di andare a dormire? Forse guardi la TV o preferisci leggere un libro. Queste attività a volte possono renderti assonnato ma il tuo corpo rimane sveglio. Quindi non ti preparano adeguatamente per dormire.

I dispositivi elettronici non ti aiutano a dormire, o almeno a farti dormire bene. La melatonina, l’ormone che controlla il sonno, inizia a essere prodotta solo quando non c’è più luce.

Se usi questi dispositivi, rallenterai il funzionamento di questo ormone e non sarai in grado di riposare correttamente.

Prima di andare a letto, dovresti passare un po’ di tempo in silenzio o organizzare i tuoi vestiti per il giorno successivo. Puoi anche accendere candele, fare un bagno rilassante o meditare.

Questo è un tempo che dovresti dedicare alla tua tranquillità in modo che il tuo corpo sia meglio preparato per il riposo.

4. Esercizio quotidiano

Un’altra tecnica per dormire meglio è fare un po’ di esercizio prima di cena o anche dopo cena. Sebbene molte persone escano per fare esercizio al mattino perché si sentono meglio, camminare prima o dopo cena sarà molto utile.

Questo non solo promuoverà la digestione, ma esaurirà un po’ il corpo in modo che si rilassi e riposi meglio.

Camminare un po’ a passo svelto per attivare il corpo gli darà più tranquillità durante la notte. Se abiti in campagna, sarai meno ricettivo ai rumori e apprezzerai il silenzio e la tranquillità di queste ore di riposo.

Ma soprattutto aiuterà il tuo corpo a rilassarsi e prepararsi meglio al sonno.

5. Rispetta i tuoi cicli del sonno

cicli di sonno per dormire meglio

Perché a volte ti svegli più stanco? Potresti non conoscere i tuoi cicli del sonno. Tieni presente che esistono diverse applicazioni per telefoni cellulari che ti permetteranno di calcolare i tuoi cicli del sonno.

L’ideale è dormire e completare 5 cicli completi, tuttavia questo può variare da persona a persona. Potrebbero essere necessari solo 4 cicli.

L’importante è non svegliarsi nel mezzo di un ciclo perché altrimenti ti sveglierai stanco e ti sembrerà di non aver dormito abbastanza.

Ogni ciclo del sonno dura almeno 90 minuti. Se completi un ciclo e ti svegli quando finisce, noterai che non avrai grandi difficoltà ad alzarti.

Tutte queste tecniche per dormire meglio ti aiuteranno a conciliare meglio il sonno, soprattutto se normalmente hai difficoltà ad alzarti la mattina.

Hai mai provato una di queste tecniche per dormire meglio? Qualcuna di queste tecniche in particolare funziona meglio per te?

Se non stai dormendo come vorresti, ti incoraggiamo a praticare queste tecniche oggi per dormire meglio. Il tuo corpo riposerà meglio e dormirai meglio.

Ogni organismo è in grado di regolare il tempo che riserva per dormire. Tuttavia,  è stato dimostrato che, in media, un adulto ha bisogno di 7-8 ore di sonno.

Dormire bene non solo garantisce un buon riposo, ma ci mantiene attivi anche il giorno successivo. Se dormi sempre meno, è perché il tuo deficit di sonno si sta accumulando.

Scopri in questo articolo 10 consigli per dormire bene ed essere in ottima forma il giorno dopo.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button