Scopri 10 Sintomi Per Sapere Se Hai L’ipotiroidismo

Se hai molti di questi sintomi senza una ragione apparente, è consigliabile rivolgersi a uno specialista per eseguire gli esami pertinenti al fine di ottenere una diagnosi precoce di ipotiroidismo.

L’ipotiroidismo è uno dei disturbi che possono influenzare le funzioni della tiroide. Si verifica attraverso una scarsa segregazione degli ormoni, che innesca problemi in vari sistemi corporei.

È una malattia comune nelle donne sopra i 60 anni. Tuttavia, può verificarsi in età più giovane a causa dell’esposizione a determinati fattori.

Nelle sue fasi iniziali, può passare in modo asintomatico, ma, man mano che progredisce, molte condizioni e sintomi interferiscono con la qualità della vita.

È quindi molto importante saperlo identificare per trovare un trattamento che riduca al minimo l’impatto che produce sull’organismo. Quindi abbiamo voluto esaminare alcune di queste cause e 10 sintomi per sospettarne lo sviluppo.

Quali sono le cause dell’ipotiroidismo?

La tiroide è una piccola ghiandola a forma di farfalla situata alla base della parte anteriore del collo. La sua funzione principale è quella di secernere ormoni come la triiodotironina (T3) e la tiroxina (T4), che sono coinvolti in molte funzioni del corpo.

Agiscono principalmente sulla salute metabolica, mantenendo il ritmo che consente all’organismo di elaborare grassi e carboidrati. Controllano anche la temperatura corporea, la frequenza cardiaca e la produzione di proteine.

L’ipotiroidismo si verifica quando la ghiandola non produce abbastanza ormoni o perde la sua capacità di usarli correttamente. Questa situazione, a sua volta, può essere prodotta da:

  • Malattie autoimmuni come la tiroide di Hashimoto
  • Chirurgia tiroidea
  • Trattamento per l’ipertiroidismo
  • Radioterapia per il cancro della testa e del collo
  • Uso di alcuni psicofarmaci
  • Carenza di iodio
  • Disturbi della ghiandola pituitaria
  • Gravidanza o dopo il parto
  • Storia familiare di malattie della tiroide

Sintomi per riconoscere l’ipotiroidismo

Per molti pazienti è difficile identificare l’ipotiroidismo a causa del lento sviluppo dei sintomi nelle fasi iniziali. Tuttavia, ci sono diversi segni che, sebbene possano indicare altre condizioni, sono utili per rilevarle.

1. Aumento di peso improvvisoipotiroidismo

Le alterazioni subite dal metabolismo dovute alla scarsa produzione di ormoni tiroidei possono portare ad un improvviso aumento di peso, anche se la persona ha buone abitudini alimentari.

2. Sensazione di stanchezza

L’ipotiroidismo colpisce anche la circolazione sanguigna. Riduce anche la capacità del corpo di ossigenare in modo ottimale cellule e tessuti. Pertanto, di conseguenza, è normale trovarsi in uno stato di affaticamento.

3. Livelli elevati di colesterolo

Molti fattori influenzano l’aumento dei livelli di colesterolo. Tuttavia, non va ignorato che questi problemi alla tiroide possono essere un possibile fattore scatenante.

4. Cattivo carattere o irritabilitàipotiroidismo

I cambiamenti ormonali prodotti dalla disfunzione della tiroide possono indurre improvvisi sbalzi d’umore con tendenza allo stress, alla depressione e all’irritabilità.

5. Difficoltà di concentrazione

Le alterazioni prodotte dall’ipotiroidismo hanno un impatto sull’attività del sistema nervoso e del cervello. Pertanto, è comune che i pazienti con questo problema abbiano difficoltà a concentrarsi.

6. Pelle secca, capelli e unghie , possibile sintomo di ipotiroidismo

Anche la bellezza è influenzata da questo disturbo. I cambiamenti che si verificano nel corpo si riflettono infatti attraverso l’eccessiva secchezza della pelle, dei capelli e delle unghie.

7. Movimento intestinale lentoipotiroidismo

Possono verificarsi movimenti intestinali lenti o costipazione a causa della riduzione degli ormoni tiroidei. Questo perché partecipano alle attività dell’apparato digerente, essenziale per eliminare le scorie.

8. Dolore muscolare

È difficile interpretare il dolore muscolare come un segno di problemi alla tiroide. È tuttavia fondamentale tenere conto che a volte è il risultato dell’indebolimento dei muscoli dovuto alla bassa produzione di ormoni tiroidei.

9. Periodi mestruali irregolari

L’alterazione delle funzioni ormonali della tiroide può influenzare anche il mancato controllo del periodo mestruale. La donna può quindi avere periodi prolungati o eccessivamente abbondanti.

10. Sensibilità al freddo

I pazienti con ipotiroidismo hanno difficoltà di circolazione che aumentano la sensibilità al freddo. Questi possono sentire le loro estremità fredde e rigide. Se questo non è un tratto comune in un individuo, dovrebbe essere preso come una bandiera rossa.

Riconosci molti dei sintomi menzionati? Se pensi di avere questa malattia, consulta il tuo medico e richiedi gli esami appropriati.


Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button