Rischi Di Una Dieta Ricca Di Zuccheri Durante La Gravidanza

I consigli nutrizionali sono spesso fortemente raccomandati per migliorare la dieta delle donne durante la gravidanza, e quindi prevenire possibili complicazioni future.

Una dieta ricca di zuccheri può portare a complicazioni per la salute di  qualsiasi individuo, ma soprattutto durante la gravidanza. Inoltre, queste complicazioni possono essere molto più importanti e aumentare il rischio di sviluppare malattie future.

La gravidanza è un momento di molti cambiamenti. Il corpo si prepara ad accogliere una nuova vita e questo include trasformazioni in tutto l’organismo.

Cosa succede durante la gravidanza?

La gravidanza è una fase di vitale importanza  durante la quale si verificano vari processi di crescita, adattamento metabolico e preparazione alla vita extrauterina.

È una situazione che  comporta cambiamenti nella concentrazione di glucosio  e lipidi plasmatici della madre, nonché sconvolgimenti nella concentrazione ormonale. Come nel caso dell’insulina. Anche i gradi di resistenza a questo ormone variano tra le donne.

Questa situazione  si verifica per garantire il glucosio nel cervello della madre e del feto. Dirige anche il glucosio alla ghiandola mammaria e ne riduce l’uso da parte di altri organi.

Esame di una donna incinta.

Gravidanza e metabolismo degli zuccheri

In alcune donne,  durante la gravidanza si sviluppa un metabolismo alterato dei carboidrati. Questa alterazione è caratterizzata da un’elevata glicemia a digiuno, superiore ai valori normali.

Quando i livelli di glucosio e insulina a digiuno sono normali o addirittura ridotti, dopo aver consumato carboidrati la glicemia sale al di sopra dei valori normali. Questi cambiamenti sono più pronunciati durante l’ultimo trimestre di gravidanza.

Inoltre, come abbiamo sottolineato,  durante la gravidanza compare una certa resistenza all’insulina. Pertanto, il corpo a volte ha bisogno di più di questo ormone per metabolizzare il glucosio dal cibo. Quando l’insulina è insufficiente o il corpo non può usarla, il glucosio si accumula nel sangue.

Se la regolazione del glucosio non è fisiologicamente corretta durante la gravidanza,  può portare a cambiamenti che influiscono gravemente sullo sviluppo del feto, il  più delle volte. Inoltre, può predisporre il bambino a sviluppare il diabete in età adulta.

Dieta ricca di zuccheri e diabete durante la gravidanza

Oltre a quanto appena accennato, la futura mamma potrebbe seguire una dieta ricca di zuccheri. Il che influisce ulteriormente sulla situazione. Questo può quindi portare al cosiddetto  diabete gestazionale,  che inizia o viene diagnosticato per la prima volta durante la gravidanza.

Di solito è uno stato transitorio in cui  la donna incinta non è in grado di produrre abbastanza insulina o diventa resistente ad essa. Questo genera un alto livello di glucosio nel sangue.

Un cucchiaio di zucchero.

Diabete gestazionale: quali sono le conseguenze?

Le donne in gravidanza con questo disturbo sono più a rischio. Eccone alcuni:

  • Disturbi ipertensivi della gravidanza
  • Malattie associate al diabete
  • Parto cesareo

D’altra parte, diversi studi mostrano che il 50% dei pazienti con diabete gestazionale ha un rischio maggiore di sviluppare il diabete di tipo 2 nei prossimi 10 anni.

Qual è la dieta consigliata durante la gravidanza?

La prima cosa da considerare è che la  dieta è fondamentale per prevenire il diabete gestazionale. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, una dieta sana durante la gravidanza dovrebbe contenere un’adeguata quantità di energia, proteine, vitamine e minerali.

Per raggiungere questo obiettivo non deve mancare il consumo dei seguenti alimenti:

  • Frutta e verdura
  • Verdure verdi
  • Carni rosse magre
  • Pesce
  • Legumi
  • Frutta secca
  • Cereali integrali

Insalata fresca ed equilibrata.

Nel caso del diabete non bisogna dimenticare che  la cura consiste nel controllo quotidiano del livello di zucchero nel sangue,  in aggiunta ad una sana alimentazione e all’attività fisica. Se la glicemia è troppo alta, il medico prescriverà i farmaci necessari.

Una dieta ricca di zuccheri non è raccomandata durante la gravidanza

Le consultazioni con un nutrizionista sono una strategia  spesso utilizzata per migliorare la dieta delle donne in gravidanza e prevenire possibili complicazioni future.

Il sostegno si concentra principalmente sui seguenti elementi:

  • Migliorare la qualità della  dieta della madre tenendo conto della quantità di cibo consumato.
  • Promuovere un adeguato aumento di peso  attraverso una dieta sufficiente ed equilibrata.

Infine, il consiglio del medico e del nutrizionista sull’importanza di una dieta sana e povera di zuccheri è fondamentale per le donne in gravidanza. Indispensabile anche praticare attività fisica quotidiana durante la gravidanza.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button