Preparare Una Deliziosa Tarta De Santiago In Casa

La tarta de Santiago è diventata un dolce tipico delle regioni settentrionali della Spagna, soprattutto in Galizia. Si pensa che risalga al tardo medioevo o al primo rinascimento.

Nel nord della Spagna, e più precisamente in Galizia, c’è un dolce tipico molto facile da preparare e da provare. Questa è la deliziosa tarta de Santiago, composta essenzialmente per il 25% da uova e per il 50% da mandorle.

Puoi gustare molti dolci locali, dolci e piatti tradizionali nei rifugi che accolgono i pellegrini in cammino verso Santiago. Ora, questa torta è preparata con un tocco speciale.

Pertanto, tutte le ricette tentano di eguagliare o superare questo sapore. Questo è il motivo per cui alcune persone scelgono addirittura di aggiungere alla preparazione qualche goccia di vino dolce, brandy o liquore.

Vai avanti e crea la tua versione e goditi questa deliziosa tarta di Santiago. Ti assicuriamo che apprezzerai il processo tanto quanto il risultato finale. Inoltre, puoi deliziare le tue papille gustative con un pezzo di questa tradizionale torta galiziana!

La cosa più caratteristica di questo dolce è che a prima vista denota un disegno molto particolare sulla sua superficie cosparsa di zucchero a velo: la croce di Santiago. Questo disegno è stato aggiunto da José Mora Soto nel 1924. La sua intenzione era quella di conferire al dessert un tocco distintivo, ma soprattutto molto galiziano.

Una ricetta facile da preparare

ingredienti

Per preparare porzioni sufficienti per circa 8-10 persone, avrai bisogno di quanto segue:

  • 1 pizzico di sale
  • 3 uova (180 g)
  • Limone grattugiato
  • 3 tuorli d’uovo (90 g)
  • 1 tazza di burro (150 g)
  • 2 tazze di mandorle (200 g)
  • 2 tazze e mezzo di zucchero (265 g)
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo (10 g)
  • 1 tazza e mezzo di farina di frumento (165 g)
  • 1/2 cucchiaino di essenza di vaniglia (2 ml)

tarta di santiago

Preparazione

Prepara gli ingredienti. Una volta che l’impasto sarà pronto, il tempo di cottura in forno sarà di circa 45 minuti. Tutto quello che devi fare è metterti al lavoro.

Bisogna iniziare con l’impasto dalla base, poiché è necessario prepararlo e poi lasciarlo riposare in frigorifero in modo che prenda corpo. Diamo un’occhiata più da vicino in cosa consistono i passaggi:

  1. Per prima cosa ammorbidire il burro in un piatto fondo. Se non è duro, puoi tagliarlo.
  2. Aggiungere 3/4 di tazza di zucchero, l’essenza di vaniglia e un pizzico di sale. Quindi mescolate questo composto fino ad ottenere un composto omogeneo.
  3. Quindi aggiungere un uovo e continuare a mescolare. Quando tutti gli ingredienti saranno ben integrati, aggiungete subito la farina. A mano questa volta, mescolate ancora e formate un impasto molto ben integrato.
  4. Quindi avvolgere questo impasto nella pellicola trasparente e lasciarlo riposare in frigorifero per 20-30 minuti per farlo rassodare.
  5. Nel frattempo preparate il ripieno. Mescolare le mandorle, il resto dello zucchero e la scorza di limone.
  6. Aggiungere due uova, assicurandosi che la prima sia ben amalgamata prima di aggiungere la seconda.
  7. Quindi aggiungere i 3 tuorli allo stesso modo, mescolandoli uno ad uno.
  8. Aggiungere un cucchiaio di burro e mescolare delicatamente fino ad ottenere un composto omogeneo.
  9. Poi tornate alla base che avete lasciato in frigo e stendetela con un mattarello.
  10. Foderate con questa base uno stampo circolare da 22 cm. Eliminate l’eccesso con un coltello e bucherellate anche la base con una forchetta.
  11. Versate il ripieno sulla base e poi infornate a 180°C per 40-45 minuti. Far scorrere uno stuzzicadenti nel dolce fino a quando non esce pulito. Se la superficie diventa troppo marrone, copritela con un foglio di alluminio.
  12. Fate raffreddare a temperatura ambiente prima di sformare.
  13. Quindi posiziona uno stencil della croce di Santiago come quello nell’illustrazione.
  14. Spolverizzate con zucchero a velo e poi rimuovete lo stampino.
  15. Il dolce è pronto, finalmente hai la tua buonissima tarta de Santiago. Buon appetito !

tarta di santiago

Possibili accompagnamenti alla tarta de Santiago

Questa torta è un ottimo dessert per un incontro informale con gli amici. Di solito lo accompagniamo con un buon caffè (nelle sue diverse varianti) o un bicchiere di vino rosso. Può essere gustato anche con un infuso, un bicchiere di latte o un bicchiere di succo di frutta.

La verità è che puoi godertelo come vuoi. Ovviamente, ricorda che dovresti gustarlo con moderazione in quanto contiene un’elevata quantità di zucchero.

Tutto dovrebbe essere fatto con moderazione. Quindi vai avanti, prepara questo piatto tradizionale e condividilo con chi vuoi. Siamo sicuri che tutti lo adoreranno!


Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button