Polmonite: Sintomi E Rimedi Naturali Complementari

Hai mai sofferto di polmonite ? Se sì, conosci la gravità di questa situazione e, soprattutto, l’importanza di saper riconoscere i sintomi che la accompagnano.

Devi essere molto vigile per i bambini e gli anziani intorno a te, perché la malattia può essere loro fatale.

Come ti abbiamo già detto più volte, solo il tuo medico può darti le cure giuste per curare le tue malattie.

Ma, da parte nostra, ti daremo alcuni semplici consigli naturali, che ti saranno di grande aiuto, perché la tua salute vale la pena.

Quali sono le cause della polmonite?

La polmonite è una malattia molto comune.  È certo che conosci una o più persone che sono state colpite.

In effetti, è molto comune tra le persone anziane. Sono anche quelli che più rischiano di soffrirne, perché sono più deboli e hanno un sistema immunitario molto più fragile.

La polmonite è un’infezione del polmone causata dalla presenza di vari microrganismi che attaccano i loro alveoli. Questi batteri li infiammano e li fanno ammalare.

Si tratta solitamente di virus, batteri o funghi, anche se la causa principale di questa malattia è senza dubbio il pneumococco.

Ti faremo un semplice esempio per farti capire meglio:

Le nostre vie aeree hanno meccanismi di difesa naturali che impediscono ai batteri di raggiungere i polmoni.

La prima cosa che facciamo è respingerli, tossendo. Quindi, molte cellule del nostro sistema immunitario vengono a proteggerci da questi nemici dall’esterno.

Ma cosa succede quando soffriamo di polmonite? Questa malattia di solito si sviluppa quando il nostro sistema immunitario si indebolisce. I batteri possono raggiungere gli alveoli e noi ci ammaliamo.

Il fumo può anche causare la polmonite, così come il diabete, problemi ai reni o al fegato.

In questi casi, il nostro sistema immunitario può indebolirsi e diventiamo più suscettibili a molti batteri.

Quali sono i sintomi della polmonite?

Sintomi di polmonite.

Innanzitutto, è importante chiarire che i sintomi della polmonite sono variabili.

È quindi fondamentale dividerli in due classi per una migliore analisi:

  • Sintomi della polmonite tipica:  in questo caso, i sintomi compaiono entro due o tre giorni.
    Il paziente è spesso molto stanco, soffre di dolore al petto, come una sorta di pressione che gli impedisce di respirare normalmente.
    Soffre di una forte tosse, solitamente pesante di catarro. Febbre e brividi possono anche accompagnare tutti questi sintomi.
  • Sintomi di polmonite atipica:  i sintomi sono, in questo caso, un po’ più complessi e possono ricordare altre malattie.
    Si possono avvertire mal di testa, dolori alle articolazioni, febbre, fastidi muscolari, tosse molto secca senza catarro.
    È presente anche affaticamento, ma il dolore toracico è generalmente più lieve rispetto alla tipica polmonite.

Come puoi vedere, i sintomi della polmonite non sono molto caratteristici.

Di solito iniziano a essere presi sul serio quando sono accompagnati da battito cardiaco accelerato, sentimenti di oppressione e blackout.

Anche la febbre alta può essere molto pericolosa. In caso di dubbi, consultare il medico. E soprattutto ricordati di stare attento ai bambini e agli anziani che ti circondano.

Quale trattamento naturale puoi seguire a casa?

Trattamento della polmonite.

Come vi abbiamo detto all’inizio dell’articolo, solo i medici possono darvi trattamenti per combattere la polmonite.

A volte bastano dei semplici farmaci e nei casi più gravi è necessario il ricovero in ospedale.

Ma non preoccuparti, è una malattia molto curabile, tranne che nelle persone molto anziane.

A casa potrai seguire diversi rimedi: 

1. Bagni di ossigeno

Serve semplicemente a disinfiammare i polmoni. I vapori caldi di un buon bagno possono permettere di eliminare la resistenza del muco che si trova negli alveoli.

Ti permetteranno di aprire completamente le vie aeree e di alleviarti.

Per fare questo, è necessario riempire la vasca con acqua calda. Aggiungere una tazza (200 grammi) di sale grosso e due bicchieri di acqua ossigenata (400 ml).

Rilassatevi nell’acqua e respirate normalmente il vapore. Approfitta di questo bagno di ossigeno per almeno 20 minuti e fallo ogni giorno.

2. Tè allo zenzero

Devi avere la radice di zenzero a casa e conosci già le sue favolose proprietà.

Può alleviare l’infiammazione e curare molte malattie e agisce come un antibiotico e un tranquillante senza avere effetti collaterali.

Non dubitarne, preparatevi almeno due infusi al giorno.

3. Il rimedio aglio e cipolla

Questo rimedio può essere sgradevole in bocca e lasciarti con l’alitosi. Ma la combinazione di aglio e cipolla funziona come un rimedio molto efficace per la polmonite.

Disinfiammano i polmoni e li curano. Questi sono antibiotici naturali alla portata di tutti.

Come prepararlo? È molto semplice. Tritare due spicchi d’aglio e 50 grammi di cipolla.

Quindi aggiungeteli in un bicchiere d’acqua, con un cucchiaio di miele. Amalgamare bene il tutto e berlo al mattino. Vedrai che è molto efficace!

4. Succo di carote

Prima di cena, sarebbe l’ideale per voi preparare un po’ di succo di carota, perché questo ortaggio vi permetterà di rafforzare i vostri polmoni.

Le carote ti forniranno una grande quantità di antiossidanti per riparare i tessuti danneggiati nei polmoni.

Inoltre, è ricco di vitamina A, calcio, ferro, magnesio, potassio, fosforo e vitamine del complesso B.

Basta preparare un succo con due carote e un bicchiere d’acqua.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button