Macchie Umide Su Pareti E Soffitti? Scopri La Soluzione!

Per porre fine all’umidità non è necessario ricorrere a ingredienti chimici dannosi per la salute, perché si possono eliminare con prodotti naturali e innocui.

Tutti noi vogliamo che ogni spazio della nostra casa sia lucido, pulito e privo di cattivi odori. Lo sapevi che è possibile combattere le macchie di umidità sulle pareti?

Questo non solo aumenta la sensazione di armonia ma ci permette anche di evitare lo sviluppo di allergie e malattie respiratorie.

Tuttavia, a volte è molto difficile rimuovere queste macchie, poiché intaccano pareti e soffitti, che possono essere ricoperti di muffa.

Questo tipo di funghi può appartenere alle specie Cladosporium, Penicillium e Alternaria e la loro presenza provoca macchie scure visibili e difficili da rimuovere.

E sebbene all’inizio influiscano solo sulla parte estetica della casa, nel tempo può influenzare lo sviluppo di alcune malattie.

Vogliamo offrirti una serie di soluzioni per la casa per rimuovere le macchie di umidità senza la necessità di prodotti chimici aggressivi.

In questo articolo ti spiegheremo nel dettaglio di cosa si tratta e come applicarlo quando necessario.

Prendi nota !

Sale

Il sale da cucina è uno dei migliori alleati per rimuovere le macchie di muffa, poiché assorbe facilmente l’umidità e crea una barriera protettiva contro la proliferazione di questi microrganismi.

Per molti anni è stato utilizzato come aggiunta alle faccende domestiche in casa, non solo per disinfettare ma anche per rimuovere le macchie difficili.

Come usarlo ?

  • Versa mezzo chilo di sale in un contenitore capiente e posizionalo al centro degli ambienti umidi della tua casa.
  • Questo ingrediente assorbirà l’umidità dall’aria e preverrà la ricomparsa del fungo.
  • Cambialo quando noti il ​​suo colore scuro in quanto ciò indica che non può più assorbire l’umidità.

Farina di senape

La farina di senape ha proprietà antimicotiche e disinfettanti. Aiuta quindi ad eliminare i funghi su pareti e soffitti.

Come l’ingrediente precedente, la sua presenza in ambienti umidi aiuta ad eliminare il problema.

Come usarlo ?

  • In un recipiente mettete una generosa quantità di farina di senape e lasciatela in prossimità dei punti in cui si sta formando la muffa.
  • Cambialo una volta alla settimana per ottenere risultati ottimali.

aceto bianco

Conosciuto come uno dei migliori detergenti ecologici, l’aceto bianco è un ottimo prodotto per rimuovere macchie, funghi e cattivi odori.

I suoi composti antimicotici e antibatterici agiscono direttamente sui microrganismi che causano l’umidità e forniscono un ambiente pulito e salubre.

Come usarlo ?

  • Per prima cosa mescolare parti uguali di aceto bianco e acqua e versare in un contenitore con spray.
  • Quindi spruzzare il prodotto su pareti e soffitti e attendere 20 minuti.
  • Trascorso il tempo, rimuovere le macchie con una spugna umida o un panno in microfibra.

Olio essenziale di melaleuca per combattere le macchie umide

L’olio essenziale di melaleuca è diventato di gran moda negli ultimi anni. Questa è un’ottima opzione per pulire il focolare.

Ha proprietà antibiotiche e antimicotiche che sono efficaci nell’eliminare la muffa che causa la comparsa di macchie umide.

Come usarlo ?

  • Mettere un cucchiaio di olio essenziale di melaleuca in mezzo litro di acqua tiepida, versare in un contenitore e agitare.
  • Spruzza la quantità che ritieni necessaria, attendi 15 minuti e strofina con una spazzola o un panno.

perossido di idrogeno

acqua ossigenata

Il perossido di idrogeno viene utilizzato principalmente per la pelle, ma è ottimo anche per sbiancare le pareti ed eliminare le infezioni fungine.

Anche se alcuni consigliano di diluirlo in acqua, l’ideale è usarlo allo stato puro per rimuovere l’umidità più facilmente.

Come usarlo ?

  • In primo luogo, versare il 3% di perossido di idrogeno in un contenitore con spray e cospargere sulle aree interessate.
  • Quindi lasciare in posa per 15 minuti e rimuovere con un pennello o una spugna.

Bicarbonato di sodio per le macchie umide

Il bicarbonato di sodio è un abrasivo e antibatterico che può pulire molti luoghi.

La sua applicazione diretta sull’umidità aiuta ad assorbirla e agisce direttamente sui funghi che la causano.

Ha proprietà sbiancanti e deodoranti che eliminano le macchie scure e i cattivi odori.

Come usarlo ?

  • Inumidisci del bicarbonato di sodio con acqua o succo di limone e poi applicalo sui punti bagnati.
  • Dopo 20 o 30 minuti, risciacquare e strofinare con una spazzola.

Per ottenere i migliori risultati quando si tratta di combattere le macchie di umidità, aprire anche finestre e porte tutti i giorni, poiché la ventilazione dell’ambiente è molto importante per eliminare l’umidità.

 

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button