Iniziare Una Relazione Con Una Persona Emotivamente Ferita

Iniziando una relazione con una persona emotivamente ferita, corri il rischio che ti abbandoni quando si sentirà meglio e che, a tua volta, tu’ re in cattive condizioni.

Sei attratto da qualcuno emotivamente ferito, qualcuno che ha ancora  il cuore spezzato ?

Alcune persone tendono ad adottare un  ruolo di salvatore o guaritore. Queste persone sono poi attratte da persone che sentono il bisogno di essere salvate da qualcuno.

I soccorritori non sono quindi consapevoli del rischio che corrono entrando in una relazione con una persona emotivamente ferita. Una persona in lutto che, in realtà, dovrebbe trascorrere del tempo da sola con se stessa per curare le proprie ferite.

Il complesso del salvatore persona ferita

Le persone con il complesso del salvatore sono molto attente alle persone ferite.

Può essere qualcuno che viene distrutto a causa di una relazione tossica, qualcuno che ha subito abusi, qualcuno che viene umiliato… In altre parole,  qualcuno che non è stato amato adeguatamente. Il salvatore poi la accoglie, pensando che non possa cavarsela da sola.

Il Salvatore guarisce le sue ferite. Le porta mille e una speranza fino a quando non si verifica un passo avanti.

È possibile che ti riconosci e che sia una delle persone con questo profilo. Se hai il complesso del salvatore, la spiegazione di questo comportamento potrebbe essere uno dei seguenti motivi:

  • I tuoi genitori non sono riusciti a soddisfare adeguatamente i tuoi bisogni primari quando eri bambino. Quindi non hai ricevuto la tenerezza e l’attenzione di cui avevi bisogno. Per questo dai agli altri ciò che non hai ricevuto.
  • Le tue relazioni di coppia erano tutte autoritarie e aggressive. Questo è il motivo per cui sei interessato alle persone con il profilo opposto. Persone vulnerabili e ferite che vedi come potenziali coniugi perfetti.
  • Cerchi di compiacere gli altri fin dalla prima infanzia prendendoti cura di loro e rendendoli felici in ogni momento. Questa posizione è anche molto comoda per te.
  • La tua paura dell’abbandono e del rifiuto ti porta a credere  che compiacendo e curando le ferite degli altri, vorranno stare con te e ricambieranno il favore.

Come puoi vedere, accogliere una persona ferita senza darle il tempo di guarire se stessa è la conseguenza di un’esperienza difficile che lo stesso Salvatore ha dovuto vivere.

Iniziare una relazione con una persona ferita spesso finisce per ferire il salvatore stesso.

La rinascita del ferito

Quasi sempre è così: l’infortunato alla fine si riprende dalle ferite e va avanti grazie alle cure fornite dal suo soccorritore.

Ma cosa succede quando rinasce? Spiega le ali e se ne va, lasciando dietro di sé la persona che ha assunto il compito di condividere il suo dolore e la sua solitudine.

Questa situazione distrugge il salvatore che poi vive molto male la situazione, non solo perché ha dato tutto a qualcuno che soffriva, ma perché ha l’impressione di non avere più niente.

Oltre a raccogliere i pezzi rotti, il salvatore deve ritrovare la sua dignità, e soprattutto affrontare le sue paure più profonde: la solitudine, l’abbandono e l’umiliazione di non essere scelto.

Devi salvarti persona ferita

Le persone abituate a comportarsi da salvatori pensano che questo sia un atteggiamento positivo. Tuttavia, il salvatore priva l’altro della possibilità di affrontare da solo le proprie paure.

Non possiamo salvare gli altri. Cercando di salvare qualcuno, l’altro non diventerà più forte emotivamente, e non saprà che può riprendersi da una situazione difficile da solo e che non ha bisogno di nessuno per combattere le sue stesse battaglie…

Entrando in relazione con una persona offesa, il salvatore corre il rischio di guarire qualcuno che, in seguito, potrebbe abbandonarlo e diventare una persona tossica.

Se hai il complesso del salvatore, considera queste informazioni e smetti di avere relazioni con persone ferite, persone che si sentono incomplete. Per iniziare una relazione sana, entrambe le persone devono aver risolto i loro problemi in anticipo.

In caso contrario, la relazione sarà condannata e, nel peggiore dei casi, danneggerà le persone più di quanto pensassero.


Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button