Il Nostro Miglior Consiglio Contro Le Occhiaie

Il colore delle nostre occhiaie varia a seconda della loro origine. Anche se possiamo mitigarli con l’aiuto di rimedi naturali, è consigliabile consultare uno specialista per assicurarsi che non siano controproducenti.

Ti spiegheremo da dove provengono le occhiaie e ti insegneremo a riconoscerle in base al loro colore, prima di offrirti i nostri migliori consigli per far sparire le occhiaie e migliorare la tua qualità di vita allo stesso tempo.

Le occhiaie possono avere origini diverse. Oltre a farci sembrare cattivi e malati, riflettono anche un certo squilibrio nel nostro corpo.

Quali sono le cause delle occhiaie?

Secondo la medicina naturale, le cause principali delle occhiaie sono ricorrenti. Ciò significa che le occhiaie non compaiono dopo una sola notte di insonnia o eccesso. Di solito provengono da:

  • Consumo eccessivo di cibi acidi;
  • Una mancanza di idratazione;
  • Un sovraccarico di tossine nel fegato, nella cistifellea, nei reni o nei polmoni.

Occhiaie causate da iperacidità

L’eccesso di acidità può essere causato da una dieta povera e troppo acida, dal consumo regolare di farmaci come l’aspirina e l’ibuprofene, cattive abitudini, stress o cattiva digestione.

Consiglio contro le occhiaie: se la nostra dieta quotidiana lascia a desiderare, dobbiamo evitare cibi ricchi di zuccheri, fritti e raffinati, oltre ai cibi acidi, e quindi sceglieremo, tra gli altri:

  • ananas
  • Il cavolo
  • Il pepe
  • Patata
  • L’uva
  • Il sedano
  • Il limone

Il nostro miglior consiglio contro le occhiaie: il limone

Il limone, nonostante sia un agrume e un frutto acido, è in grado di neutralizzare gli acidi una volta nello stomaco. Si consiglia quindi di consumarlo quotidianamente ai pasti o nel succo, mescolato con acqua.

Occhiaie causate dalla mancanza di idratazione

La mancanza di idratazione è il problema più semplice da risolvere. Eppure, spesso troviamo difficile iniziare! Consigli contro le occhiaie:  berne almeno due litri al giorno, fuori dai pasti. Puoi bere succhi naturali, infusi o anche brodo, ma evita lo zucchero e il sale in eccesso.

Se segui questi consigli ogni giorno, noterai rapidamente un miglioramento, non solo nelle occhiaie, ma anche nella tua pelle, nel tuo livello di energia, ecc.

Occhiaie causate da un sovraccarico di tossine

È facile trovare l’origine semplicemente osservando il colore delle occhiaie. Se ti svegli spesso con le occhiaie, puoi conoscerne la causa osservandole, ed è importante tenere conto di questo fattore, soprattutto se le tue occhiaie sono sempre dello stesso colore!

Un colore giallo:

Questo colore segnala quasi sempre un problema al fegato e alla cistifellea. In questo caso specifico, si tratta di un sovraccarico di lavoro a livello di questi organi.

Segui i nostri consigli contro le occhiaie: bevi infusi a base di piante amare (carciofo, boldo, cardo mariano, tarassaco, ecc.). Dovresti anche evitare di consumare grassi cattivi. Puoi anche dormire con una borsa dell’acqua calda che posizionerai sulle costole, a destra, per scaldare il fegato.

Il nostro miglior consiglio contro le occhiaie: eliminare le tossine

Un colore scuro o nero:

Questi colori scuri ci dicono che i reni, la vescica o gli organi riproduttivi sono colpiti, probabilmente a causa di disturbi digestivi di cui abbiamo sofferto in passato.

In questo caso, se i reni sono colpiti, va assunto quotidianamente un brodo a base di sedano e cipolla, oltre a infusi a base di bardana. Questi rimedi prevengono la disidratazione e aiutano i reni a svolgere la loro funzione.

Se ritieni che gli organi riproduttivi siano i più colpiti, è necessario consultare uno specialista per fare una diagnosi accurata che ti permetta di seguire il trattamento più adatto.

Un colore pallido o grigio:

Questi colori possono anche evidenziare un problema ai reni, ma anche ai polmoni. Questi organi quindi non funzionano come dovrebbero a causa dello scarso drenaggio linfatico. In altri casi, potrebbe essere un problema ormonale.

Per i reni, devi solo applicare i rimedi sopra menzionati. Per i polmoni, dovresti provare a inspirare aria di montagna o di mare per respirare più profondamente, più volte alla settimana. Inoltre, ovviamente, evita il più possibile il fumo di sigaretta e gli ambienti inquinati.

Se è un problema ormonale, puoi fare una cura di maca o agnocasto per tre mesi. In effetti, questi rimedi sono regolatori ormonali molto efficaci.

D’altronde, al di là dei nostri consigli contro le occhiaie, vi consigliamo di consultare sempre il vostro medico prima di decidere di seguire un trattamento, anche a base di rimedi naturali.

Alcune sostanze, infatti, possono essere controproducenti se si soffre di determinate malattie o se si stanno già assumendo farmaci.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button