I Rischi Per La Salute Delle Otturazioni Dentali

Sebbene il nostro corpo elimini un po’ di mercurio in modo naturale, una certa proporzione può accumularsi nel cervello e causare malattie neurodegenerative.

Lo sapevi che le amalgame dentali, meglio conosciute come otturazioni dentali, sono fatte con mercurio? Si tratta infatti di un metallo pesante molto pericoloso per la salute.

E per una buona ragione, sono vietati in molti paesi perché considerati troppo rischiosi.

In questo articolo spiegheremo tutto ciò che devi sapere su queste amalgame. Parleremo della loro fabbricazione, dei loro effetti sulla nostra salute, dei modi più semplici per rimuoverli.

Cos’è un’otturazione dentale?

L’amalgama è un materiale color argento, che combina diversi metalli. Tuttavia, contiene principalmente mercurio.

I dentisti lo usano per riempire i buchi che compaiono nei denti dopo il passaggio delle cavità.

Al giorno d’oggi, molti altri materiali sono usati in tutto il mondo. In effetti,  vari studi hanno dimostrato che la tossicità del mercurio è pericolosa per le persone che portano un’otturazione nei denti.

Tuttavia, questo vale anche per i dentisti che li gestiscono.

Inoltre, l’attuale tendenza ecologica prevede la riduzione della produzione di prodotti a base di mercurio. In effetti, il suo impatto ambientale è estremamente negativo.

Dall’anno 2008, il suo uso è stato vietato in paesi come Svezia, Norvegia e Danimarca.

Esposizione al mercurio

Un amalgama dentale contiene tra 120 e 570 mg di mercurio. Questo verrà rilasciato poco a poco, nel corso degli anni, per l’azione della saliva, dell’acidità gastrica, del cibo, dell’elevata temperatura della bocca, ecc. 

I vapori di mercurio generati da queste azioni vengono poi quotidianamente assorbiti dall’organismo. Ciò costituisce una grande fonte di intossicazione continua.

Va inoltre tenuto conto del fatto che l’avvelenamento da mercurio può verificarsi attraverso il contatto prolungato con altri oggetti che lo contengono.

È il caso, ad esempio, di termometri, batterie, vaccini, cosmetici, creme schiarenti per la pelle, vernici, pesticidi, ecc.

Uno studio ha dimostrato che molti grandi pesci azzurri, come tonno, salmone o pesce spada, sono gli alimenti che contengono più mercurio. Per questo è quindi consigliabile consumarlo con moderazione.

Rischi per la salute

Uno dei maggiori rischi delle otturazioni dentali è l’avvelenamento da mercurio, e in particolare l’ accumulo nel cervello di residui non eliminati dall’organismo.

Possono rimanere nel corpo per anni, causando una progressiva degenerazione neuronale. Infatti, è direttamente collegata all’insorgenza di malattie come l’Alzheimer o il Parkinson.

Il mercurio è anche in grado di attraversare la barriera placentare e alloggiare direttamente nel sistema nervoso centrale del feto durante la gravidanza.

Il mercurio può accumularsi anche nel tratto gastrointestinale, nella cavità orale, nei polmoni, nella tiroide, anche nella ghiandola pituitaria, ecc.

Come rimuovere i ripieni

Quando le persone che indossano le amalgame dentali vengono a conoscenza dei rischi di questi piccoli pezzi di mercurio per la loro salute, spesso si pongono la stessa domanda: si possono rimuovere per evitare tutti i problemi di cui sopra?

Coloro che già soffrono di avvelenamento da mercurio sono spesso i più veloci a interrogarsi sull’argomento.

La risposta è positiva, ma complicata, perché il processo di rimozione dell’amalgama deve seguire un protocollo molto rigoroso.

Se quest’ultimo non viene seguito, è meglio lasciare le otturazioni in posizione, perché in caso di cattiva manipolazione, il paziente, come il dentista, può essere esposto a una grande quantità di mercurio, che potrebbe danneggiare gravemente la sua salute.

Per avviare questo processo, è necessario rivolgersi a un professionista specializzato nell’estrazione di otturazioni in amalgama. Dovresti anche assicurarti che le seguenti precauzioni siano osservate durante tutto il processo di rimozione:

  • Isolamento completo del cavo orale per evitare l’ingestione di residui di amalgama.
  • Protezione per gli occhi.
  • Maschera d’ossigeno.
  • Temperatura fredda nell’area di lavoro.
  • Rimozione delle otturazioni in un unico blocco, molto rapidamente.
  • Sigillo di sostituzione in materiale diverso, e di buona qualità.

Trattamento alla clorella

Sia per chi è attualmente esposto al mercurio, come per chi lo è stato in passato, si consiglia di effettuare un trattamento a base di clorella. Questa è la pianta più efficace per eliminare i metalli pesanti dal corpo.

Questa alga ha un potente effetto nel disintossicare il corpo dalle sostanze nocive che contiene, e  non solo dai metalli pesanti. Questa proprietà è dovuta al suo alto contenuto di clorofilla.

Altri prodotti come coriandolo, aglio e magnesio possono aiutarti a disintossicare il tuo corpo.

Immagini di Brillienschlange e Da Sal.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button