I 6 Effetti Del Calore Sul Corpo

Il corpo umano può regolare la sua temperatura per mantenerla a 36ºC. Quando il calore esterno è troppo forte, questo meccanismo di regolazione può fallire. Scopri qui con noi quali sono gli effetti del calore sul corpo.

Gli effetti del calore sul corpo compaiono quando il sistema di regolazione della temperatura corporea inizia a fallire. Se il guasto persiste, il calore può mettere in pericolo la vita dell’individuo.

Il sistema corporeo degli esseri umani è preparato per mantenere una temperatura intorno ai 36 ºC. Questa temperatura corporea consente agli organi di funzionare correttamente.

Quando la temperatura è troppo alta o troppo bassa, compaiono effetti negativi. Quando l’interruzione dell’equilibrio è significativa, compaiono sintomi patologici. Sia l’ipotermia che l’ipertermia possono portare alla morte.

Il corpo umano ha due meccanismi principali per dissipare il calore:

  • Aumento del flusso sanguigno alla pelle:  provocando vasodilatazione nelle zone più vicine all’esterno, il corpo provoca uno scambio termico con l’ambiente. Grazie a questo meccanismo, il calore in eccesso fuoriesce e non pregiudica il corretto funzionamento degli organi
  • Traspirazione:  il corpo elimina il calore in eccesso attraverso la traspirazione. Quando le gocce di sudore evaporano, il corpo si raffredda. Il corpo umano ha ghiandole sudoripare; queste ghiandole sono in grado di eliminare fino a un litro e mezzo di sudore all’ora

Quando l’aria ambiente è troppo calda, cioè quando la temperatura supera i 35 ºC, la traspirazione raggiunge un certo limite. Se il corpo scopre che la perdita di liquidi e sali attraverso la sudorazione sta portando il corpo alla disidratazione, sospende la sudorazione. In questa fase, è possibile che gli effetti del calore si manifestino nel corpo. Scopri nel resto di questo articolo quali sono questi effetti.

1. Alitosi

La disidratazione colpisce tutti i tessuti del corpo, compresa la mucosa orale. A causa della mancanza di saliva, la bocca diventa secca.

Inoltre, senza saliva, i batteri proliferano, perché uno dei meccanismi di difesa è esaurito. Questi batteri proliferanti provocano l’alitosi o l’alitosi.

2. I crampi sono uno degli effetti del calore

Il calore provoca sudorazione

La sudorazione non solo rimuove i liquidi dal corpo, ma anche elettroliti e sali. Il corpo umano utilizza gli elettroliti per le funzioni cellulari. Il tessuto muscolare è uno dei tessuti che ha più bisogno di sali.

Se la sudorazione è abbondante e il corpo perde molti elettroliti, possono comparire crampi muscolari o spasmi alle estremità. Per combattere i crampi dovuti al calore, interrompere ogni attività fisica e mantenersi idratati. Il burnout diventa un rischio se non facciamo nulla per prevenire o migliorare la situazione.

3. Stanchezza come conseguenza del caldo

Quando non prendiamo le dovute precauzioni, la perdita di liquidi e sali legata alla sudorazione può portare all’esaurimento dell’organismo, soprattutto durante lo sforzo fisico.

I sintomi dell’esaurimento da calore sono:

  • Tachicardia
  • Stanchezza generale
  • Irritabilità
  • Iperventilazione
  • Ipotensione 

4. Colpo di sole

Una donna che prende il sole in spiaggia

Questa situazione clinica è simile a quella dell’esaurimento da calore. La differenza sta nella causa: è l’ esposizione prolungata al sole che è all’origine del colpo di sole. I meccanismi di regolazione della persona colpita da insolazione sono falliti perché troppo a lungo esposto al sole.

I sintomi dell’insolazione sono:

  • Male alla testa 
  • Stanco
  • Affrontare la congestione
  • Nausea e vomito
  • Sete 

5. Sincope, uno degli effetti negativi del calore sul corpo

Diverse cause possono essere all’origine della sincope. Il calore eccessivo nel corpo è una di queste ragioni. Il calore estremo provoca un’eccessiva vasodilatazione e ridistribuzione del sangue causando una diminuzione del flusso sanguigno nell’area cerebrale.

La sincope è un quadro clinico causato dall’incapacità del flusso sanguigno di mantenere un adeguato apporto di sangue al cervello. Poiché non arriva la quantità di sangue appropriata per il cervello, l’ossigeno non raggiunge nemmeno il cervello e il sistema nervoso centrale attiva quindi un meccanismo di regolazione.

Questo meccanismo di regolazione corrisponde alla ricerca della posizione orizzontale per migliorare il flusso sanguigno cerebrale. È per questo motivo che lo svenimento è un sintomo di sincope. Visione offuscata e barcollamento sono sintomi che precedono lo svenimento.

6. Colpo di calore

Il colpo di calore è l’effetto sulla salute più grave del calore. Questo effetto può causare la morte: è un’emergenza medica.

I primi sintomi del colpo di calore sono quelli dell’esaurimento o quelli del colpo di sole. Se questa situazione non si risolve rapidamente, il colpo di calore diventa un grande rischio per l’individuo.

Fino a 40 ºC, il corpo è in grado di attivare determinati meccanismi di difesa. Ma una volta che la temperatura supera i 41 ºC, il corpo sospende le sue azioni e smette di funzionare. Le cellule non sono in grado di funzionare in queste condizioni e possono quindi causare un guasto multiorgano.

Per evitare gli effetti del calore sul corpo, le misure preventive da applicare sono fondamentali. L’applicazione di queste misure può evitare un esito fatale.

Le misure preventive sono le seguenti:

  • Rimani idratato
  • Non esporsi al sole senza protezione o per troppo tempo
  • Sospendere tutte le attività quando si manifestano crampi o sintomi di esaurimento

 

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button