Erbe Medicinali Per Curare I Dolori Articolari

Poiché gli antinfiammatori possono danneggiare il nostro fegato, possiamo combinarli con erbe medicinali per farlo riposare, senza perdere i loro benefici, e purificare il nostro corpo.

Il dolore articolare è un disturbo molto comune in tutta la popolazione mondiale. Limitano la nostra mobilità e influiscono sulla nostra qualità di vita. Ma è possibile alleviarli grazie ad alcune erbe medicinali, rimedi economici e facili che sicuramente vi saranno di grande aiuto.

I benefici delle erbe medicinali per i dolori articolari

Erbe medicinali per dolori articolari.

Probabilmente ti starai chiedendo: le erbe medicinali possono davvero alleviare i miei dolori articolari? Ebbene la risposta è sì. Certamente la maggior parte di noi è abituata all’uso di farmaci antinfiammatori ma, sebbene siano utili, a lungo termine possono danneggiare il nostro fegato.

Le erbe medicinali possono quindi essere utilizzate come integratori al trattamento farmacologico per evitare questo tipo di effetti collaterali.

In alcuni casi, i dolori articolari sono i segni premonitori dell’artrite reumatoide. È quindi importante rimanere vigili di fronte a questi sintomi. Vedremo come le erbe medicinali possono aiutarci: 

  • Le erbe ci permettono di pulire i rifiuti presenti nel nostro metabolismo e le tossine dal nostro corpo. 
  • Migliorano la nostra circolazione sanguigna favorendo la pulizia linfatica.  Ciò consente al corpo di rilasciare le tossine responsabili dell’infiammazione e del dolore.
  • Molte piante agiscono come antibiotici naturali.
  • Hanno proprietà antinfiammatorie.
  • Ci rilassano, ci calmano e rimuovono la tensione dai nostri muscoli, che rilascia la pressione sulle nostre articolazioni. 

Piante medicinali che alleviano i dolori articolari

1. Curcuma

Curcuma per dolori articolari.

La curcuma è un rimedio che deve assolutamente essere presente nella vostra cucina e nella vostra casa. È un modo molto efficace per ridurre l’infiammazione nel nostro corpo, rilassarci e trattare tutti i tipi di problemi legati ai nostri muscoli, ossa e articolazioni.

Grazie ai suoi principi attivi antinfiammatori, è ideale per il trattamento dei dolori articolari. Ma ti porterà altri benefici perché la curcuma è antiossidante, antinfiammatoria e aiuta a combattere il cancro.

2. Radice di bardana

Bardana per dolori articolari.

Uno dei migliori consigli che chiunque può darti per combattere e curare i dolori articolari è aumentare l’assunzione di acidi grassi essenziali.

Oltre alle noci, al pesce azzurro, come lo sgombro o il salmone, è consigliabile aggiungere alla dieta la radice di bardana.  È un potente antinfiammatorio che darà risultati favolosi se lo consumi due volte al giorno.

Puoi trovare la radice di bardana essiccata e in pezzi in qualsiasi negozio naturale. Tutto quello che devi fare è aggiungere un cucchiaio a un bicchiere di acqua bollente. Lasciare agire per 5 minuti e bere poco alla volta. È eccellente!

3. Zenzero

Zenzero per dolori articolari.

Vi raccontiamo spesso i grandi benefici dello zenzero. È una pianta che beneficia di incredibili proprietà antinfiammatorie e antireumatiche.

Tutto ciò è dovuto a due dei suoi componenti di base: un inibitore della COX-2 e il TNF,  che aiutano a prevenire l’infiammazione della prostaglandina E2.

Molti studi dimostrano la sua efficacia contro l’artrite reumatoide e l’osteoartrite. Riduce il dolore, l’infiammazione e il gonfiore. Senza alcun effetto collaterale. Non privartene!

4. Infuso di semi di lino o semi di lino

Lino contro i dolori articolari.

Con il lino o il linette beneficiate di una fonte naturale di omega 3 di origine vegetale. Grazie a questo, rafforzerai il tuo sistema immunitario e accumulerai meno tossine nelle articolazioni, che di solito sono causa di dolore.

Come tutte le infusioni presentate in questo articolo, questo rimedio aiuta a ridurre l’infiammazione e alleviare il dolore. Ma qui non c’è bisogno di infusione, devi solo aggiungere i semi direttamente alle tue insalate e ai tuoi piatti.

Se riscaldato, il lino perde la potenza dei suoi componenti come l’omega 3, che non ti aiuterà molto. Optare per semi macinati molto finemente e consumare due cucchiai al giorno.

Vedrai quanto sarà bello per te!

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button