Ecco 8 Consigli Che Ti Salveranno Da Ogni Emergenza!

Per prevenire qualsiasi emergenza per problema che si presenta in casa, è consigliabile conoscere diversi usi alternativi dei prodotti convenzionali che possono esserci di grande utilità.

Oggi possiamo confrontarci con piccoli problemi che, anche se benigni, richiedono un’attenzione immediata per non soffrire di complicazioni.  Per molti è già abbastanza stressante non sapere come affrontare un’emergenza senza dover ricorrere a prodotti costosi o professionali.

Esistono infatti dei trucchi fatti in casa che possono aiutarci a risolvere un’emergenza senza spendere eccessivamente. 

Come sappiamo che molti di voi non li conoscono, di seguito vi sveleremo 8 consigli interessanti in caso di emergenza.

Prendi nota !

1. Perossido di idrogeno per le infezioni dell’orecchinoemergenza

La maggior parte delle donne ha avuto infezioni e reazioni allergiche da orecchini che non erano né in acciaio inossidabile né in oro.

Sappiamo che può causare prurito, infiammazione e cattivi odori. È quindi meglio prendersene cura immediatamente con un po’ di acqua ossigenata.

Questo prodotto ha proprietà antisettiche e antibatteriche che aiutano a pulire l’area per controllare il problema. 

2. Bicarbonato di sodio per le macchie d’olio

Le macchie di olio sui tessuti possono trasformarsi in una macchia permanente se non vengono rimosse immediatamente.

Invece di ricorrere a prodotti chimici aggressivi, cospargi un po’ di bicarbonato di sodio per assorbire le sostanze oleose.

Questo prodotto facilita la rimozione della macchia ed evita che rimanga impregnata sul capo.

Basta strofinarlo con una spazzola morbida per due minuti per potenziarne gli effetti.

3. Sapone antibatterico come deodorante

Il sapone antibatterico è una buona alternativa quando non abbiamo il deodorante a portata di mano.

Questo prodotto previene la proliferazione dei batteri sotto le ascelle e quindi previene i cattivi odori.

4. Miele d’api per le ustioni

Il miele d’api è un’ottima soluzione naturale contro le scottature superficiali causate dal sole o da una fonte di calore domestica.

Le sue proprietà antibiotiche disinfettano le ferite e aiutano a riparare la pelle danneggiata per prevenire macchie e cicatrici. 

Dopo averlo applicato sulla zona interessata, rimuovere i liquidi tissutali e le impurità che rimangono a causa dell’ustione.

5. Bustine di camomilla per le occhiaie

La camomilla è una pianta antinfiammatoria e rilassante che riduce le dimensioni delle occhiaie e dei gonfiori che si formano intorno agli occhi.

Il suo utilizzo diretto sulle palpebre riduce al minimo l’oscuramento e attiva la circolazione sanguigna per ottenere un aspetto più fresco e riposato.

Gli effetti delle bustine di camomilla sono ancora migliori se riposte in frigorifero qualche istante prima di applicarle sulle zone interessate.

6. Impacchi freddi per epistassi

Le epistassi sono allarmanti, ma in realtà molto raramente indicano un problema serio.

In genere si verificano quando la mucosa del naso è secca e si indurisce, provocando una fessura che genera l’emorragia.

Per risolvere questo problema in pochi minuti, metti un impacco freddo sul ponte del naso e lascia in posa per qualche istante.

Questo rimedio restringe le vene e facilita la cessazione del flusso sanguigno.

7. Olio dell’albero del tè per i funghi delle unghieemergenza

Il fungo dell’unghia è antiestetico e può causare indebolimento, infiammazione della pelle circostante e persino la perdita totale dell’unghia.

L’olio essenziale di melaleuca è un potente antimicotico e antibatterico che, applicato direttamente, elimina le micosi alla radice. 

È importante utilizzare solo una o due gocce per evitare reazioni avverse. Puoi anche diluire 6 gocce in acqua e immergervi i piedi.

8. Patate per ferite superficiali

Le patate hanno una potente azione antinfiammatoria e antivirale che favorisce la guarigione delle ferite superficiali della pelle.

Grazie a queste proprietà si riduce la sensazione di dolore e si riduce la crescita di microrganismi nella zona interessata.

Dovrebbe essere applicato direttamente sulla ferita pulita e per ottenere i migliori risultati cambiarlo ogni quattro ore.

L’uso continuato stimola la riparazione cellulare e aiuta a prevenire cicatrici, macchie e altri segni.

Come hai appena notato, con ingredienti molto basilari si possono curare piccoli problemi dai quali nessuno è immune.

Sappilo d’ora in poi e smetti di complicare il tuo compito!


Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button