Di Quali Vitamine Ha Bisogno Il Corpo A 20, 30 E 40 Anni?

Una dieta sana ed equilibrata è sempre raccomandata, ma il fabbisogno vitaminico può variare a seconda della nostra età mentre il nostro corpo cambia.

I nostri corpi hanno un fabbisogno vitaminico costante a 20, 30 e 40 anni o più. Tuttavia, questi requisiti non sono sempre esattamente gli stessi.

Prendi nota del tipo di vitamine di cui il tuo corpo ha bisogno, soprattutto in base alla tua età.

A 20 anni

il corpo ha bisogno di vitamine a 20 anni

A questa età fai molte attività fisiche e, anche se non lo sai, il tuo corpo inizia a prepararsi alla maternità.

  • In questo modo ottieni la resistenza generale attraverso i polivitaminici.
  • L’elasticità della pelle, il tono e la salute dei capelli derivano dalle vitamine A, D e zinco.
  • Per quanto riguarda il tuo sistema riproduttivo, ha bisogno di vitamina E, acido folico e ferro in particolare.
  • Il tuo sistema immunitario funziona soprattutto grazie alle vitamine B6 e B12.
  • Il buono stato generale del tuo organismo si ottiene grazie alla vitamina C.

La dieta ideale

Se consumi troppa pasticceria industriale o salti i pasti potresti finire per soffrire di sovrappeso o di una cattiva alimentazione.

Ricorda quindi che compiere 20 anni è la fase ideale per iniziare a seguire delle buone abitudini alimentari. Quindi dai al tuo corpo tutte le vitamine di cui ha bisogno.

  • A questa età, il tuo corpo ha bisogno di minerali e proteine ​​per costruire massa muscolare.
  • La cosa migliore è mangiare grassi vegetali e aumentare il consumo di ferro, vitamine B e C. Rafforzerai così il tuo sistema immunitario.

A 30

fabbisogno vitaminico a 30 anni

A questa età, il corpo stesso protegge l’organismo dalle malattie future, mantenendo l’efficienza di tutti i sistemi.

In questa fase della tua vita, l’elasticità della tua pelle e il buono stato del derma dipendono dalle vitamine A ed E.

  • Il tuo sistema immunitario e il tuo sistema nervoso funzionano grazie alle vitamine del gruppo B, alla vitamina C e al magnesio.
  • Il corretto funzionamento del tuo organismo è inoltre supportato grazie a zinco, vitamina A e ferro e il rinnovamento cellulare è assicurato da fosforo e calcio.

La dieta ideale

A questo punto della tua vita, potresti iniziare a vedere qualche chilo in più sulla bilancia che gradualmente si sommerà.

Se questo è il tuo caso, è tempo di agire e ridurre la quantità di cibo che mangi, perché il corpo sta rallentando.

Cerca di mangiare cibi più sani e naturali. Scegliere:

  • Insalate
  • Pesce azzurro (ricco di omega 3)
  • Verdure in padella
  • Cinque porzioni di frutta al giorno
  • Cereali da colazione per dare fibra al tuo corpo
  • Alimenti ricchi di calcio e ferro

Evita gli alimenti trasformati e alcuni condimenti, come salse e cibi fritti, che ti daranno solo calorie vuote.

A 40 anni

fabbisogno vitaminico a 40 anni

A 40 anni è una fase in cui mantieni la tua giovinezza, ma è il momento di proteggere i tuoi punti più deboli.

  • Se hai poca energia, potresti soffrire di anemia e aver bisogno di ferro.
  • Per proteggere adeguatamente le ossa, dovresti assumere calcio e vitamina D.
  • In caso di ansia, dolori muscolari e crampi, avrai bisogno di magnesio e potassio.
  • Se vuoi proteggere la salute del tuo cuore e dei vasi sanguigni, avrai bisogno di acido folico e vitamina B12.
  • Inoltre, se vuoi avere una migliore protezione cancerogena e antiossidante, avrai bisogno delle vitamine A, C, D ed E.

La dieta perfetta per dare al tuo corpo le vitamine di cui ha bisogno

A questo punto, il tuo corpo inizierà a sperimentare i primi cambiamenti ormonali. La chiave per combattere possibili cambiamenti di peso è consumare antiossidanti.

Gli alimenti ricchi di antiossidanti rallentano l’effetto dei radicali liberi sul nostro corpo. Questi sono i colpevoli dell’invecchiamento cellulare prematuro.

  • Non smettere di consumare cinque porzioni di frutta e verdura al giorno. Non dimenticate il pesce al vapore o alla griglia e consumate la frutta secca.
  • In questa fase sarà importante aumentare il consumo di alimenti ricchi di vitamine A e D per combattere l’osteoporosi.
  • Dobbiamo anche ridurre la quantità di sale che consumiamo fintanto che non soffriamo di ritenzione di liquidi che ci fa ingrassare.

Una cattiva alimentazione può portare a un basso apporto giornaliero di vitamine. Sai riconoscere i segnali che il tuo corpo ti manda per dirti che sei carente di vitamine? Alcuni sono molto comuni. In questo articolo, li elencheremo e spiegheremo come risolverli.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button