Dì No All’acidità Gastrica!

Per evitare di consumare troppi antiacidi o farmaci simili, possiamo includere nella nostra dieta cibi alcalinizzanti, che aiutano la digestione e neutralizzano gli acidi presenti nello stomaco.

L’acidità gastrica non è davvero una malattia a sé stante. Ma è considerato uno squilibrio digestivo molto fastidioso che può peggiorare e generare altre malattie nel tempo, a causa di un pH modificato.

Discuteremo in questo articolo le diverse cause che causano questa acidità e i rimedi naturali che possono curarla!

Le cause dell’acidità gastrica

L’acidità gastrica è solitamente causata da:

  • Dieta scorretta o eccesso di cibi acidificanti
  • Consumo frequente di farmaci come aspirina, ibuprofene o contraccettivi.
  • cattive abitudini
  • Lo stress
  • digestione lenta

Antiacidi

Molte persone usano antiacidi e bicarbonato di sodio per trattare la loro acidità. Ma dovresti sapere che questi trattamenti trattano l’acidità gastrica temporaneamente, ma senza curarla. Questi antiacidi finiscono invece per alterare lo stomaco e generare in seguito altre malattie!

cibi cattivi

I seguenti alimenti dovrebbero essere evitati il ​​più possibile, soprattutto in caso di crisi acida:

  • Latticini
  • Zucchero
  • Patatine fritte
  • Prodotti raffinati
  • Pasticceria industriale
  • Alcool
  • Caffè
  • Compagno
  • Spezie come cannella, chiodi di garofano, zenzero e pepe
  • Tabacco

uva contro l'acidità gastrica

Cibi buoni contro l’acidità

D’altra parte, ci sono molti cibi tranquillanti che aiutano la digestione e agiscono come antiacidi naturali:

  • Limone:  il limone ha la capacità di neutralizzare gli acidi una volta che raggiungono lo stomaco. Per questo si consiglia di consumarlo regolarmente mescolato con acqua o succo.
  • Patata:  è un antiacido naturale e il suo succo funziona perfettamente per contrastare il bruciore di stomaco.
  • Miglio:  il miglio è l’unico cereale tranquillizzante. Per questo di solito viene consumato più di altri cereali come il riso o il frumento.
  • Ananas:  facilita la digestione grazie ai suoi enzimi proteolitici. Ma devi ancora mescolarlo con i carboidrati (pane, pasta, riso, ecc.). Ideale come dessert dopo aver mangiato verdure, carne o pesce.
  • Cavolo cappuccio:  aiuta a guarire le ulcere. Ma molte persone trovano difficile digerirlo se è crudo. Si consuma cotta con un pizzico di cumino, oppure cruda ma imbevuta di una vinaigrette o nei crauti.
  • Uva:  questo è uno dei frutti più alcalini, ma sarebbe meglio mangiarlo biologico, visti i tanti pesticidi che contiene.
  • Sedano:  il sedano è un depurativo e calmante. Si aggiunge a brodi, zuppe o anche insalate.

Tuttavia, questi alimenti causano acidità in alcune persone. Questo è il motivo per cui sarà necessario eliminarli dalla sua dieta se questo è il caso.

Rimedio di patate, cavoli e carote

Puoi mangiare solo 3 verdure (patate, cavoli e carote) per 3 giorni, o anche aggiungere un’altra verdura se lo desideri. Per quanto riguarda il consumo delle patate, può essere fatto in diverse forme: lessate, al forno o in zuppa.

cavolo cappuccio contro l'acidità gastrica

Succo di patate e olio d’oliva

In passato eseguivamo una novena (9 giorni) prelevando un succo preparato da un quarto di una grossa patata cruda, ben lavata (circa ¼ o 1/3 di bicchiere), sbucciata e mescolata con 2 cucchiai di extravergine di oliva olio.

Questo rimedio antinfiammatorio e calmante è molto efficace e può curare la nostra acidità in meno di 9 giorni!

Il succo di patate crude è facile da preparare in casa, ma puoi anche acquistarlo nei negozi di alimenti naturali.

 acqua argillosa

Questo è un altro antiacido naturale che possiamo consumare per alleviare i nostri disturbi. Può essere trovato in vendita nei negozi di alimenti naturali o in erboristeria.

Basta mescolare un cucchiaino di argilla nell’acqua e mescolare il tutto con un cucchiaio di legno. Dopo dieci minuti, mescola di nuovo, quindi bevi il composto!

Acqua bicarbonata

Uno dei modi per eliminare l’acidità dal nostro corpo è bere e fare il bagno nelle acque termali contenenti bicarbonato.  A questo proposito dovete sapere che ogni località balneare ha le sue caratteristiche legate alla natura delle sue acque, e alcune di esse sono appunto bicarbonate.

D’altra parte, l’acqua di mare ha anche un effetto tranquillante ed è una buona alternativa.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button