Cosa Ci Dice La Pelle Sulla Nostra Salute

Le alterazioni della pelle possono essere causate da disturbi interni, ecco perché è importante consultare uno specialista. Tuttavia, possono essere dovuti a comuni malattie della pelle.

È l’organo più grande del corpo. La pelle, infatti, è un riflesso del benessere generale della persona poiché fornisce informazioni sulla salute degli altri organi. In questo articolo scoprirete cosa ci dice la pelle sulla nostra salute.

I cambiamenti della pelle, che vanno dallo scolorimento alle escrescenze, possono essere i primi segni di gravi condizioni di salute di base, affermano i dermatologi.

1. Eruzioni cutanee e macchie sulla pelle

In generale, un’eruzione cutanea insieme ad altri sintomi come febbre, dolori articolari e muscolari possono essere un segno di un problema interno o di un’infezione.

Un’infezione può verificarsi anche da un’allergia o da una cattiva reazione ai farmaci, secondo l’American Academy of Dermatology (AAD).

L’eruzione cutanea nella parte posteriore del collo o intorno alle braccia e che di solito assume una tonalità più scura rispetto a quella del normale tono della pelle della persona può significare il rischio di sviluppare il  diabete di tipo 2 .

D’altra parte, un’eruzione cutanea meno frequente può essere un segnale di avvertimento di cancro. Da un organo interno, come lo stomaco o il fegato, secondo la Mayo Clinic.

2. Cosa ci dice la pelle scura o scolorita

Cosa ci dice la pelle sulla nostra salute.

Nelle persone con diabete, un’abbronzatura della pelle può segnalare un problema con il metabolismo del ferro.

Una colorazione giallastra della pelle, al contrario, può essere un segnale di insufficienza epatica. Inoltre, può verificarsi contemporaneamente a una colorazione gialla della parte bianca degli occhi. 

L’oscuramento della pelle, visibile principalmente su cicatrici, pieghe e articolazioni come gomiti e ginocchia, può significare che la persona soffre di una malattia ormonale.

Come il morbo di Addison, che colpisce le ghiandole surrenali, secondo l’ADD.

3. Escrescenze della pelle

Le persone che notano escrescenze cutanee dovrebbero sempre consultare immediatamente un medico. Potrebbe davvero essere un cancro della pelle.

A volte può essere un segno di una malattia interna o di una sindrome genetica, secondo lo stesso AAD.

Ad esempio, le protuberanze gialle su braccia, gambe o glutei possono essere una conseguenza di alti livelli di trigliceridi.

Ciò indica che il diabete non è controllato, sempre secondo l’AAD.

4. Cambi di unghie

I cambiamenti delle unghie sono un segno di ciò che la pelle ci dice sulla nostra salute.

I cambiamenti nel colore o nella forma delle unghie sono spesso un segno di problemi con carenze in alcuni organi o sistemi di organi.

Ad esempio, i cambiamenti che sembrano funghi possono essere effettivamente il risultato della psoriasi sulle unghie. Anche se è la pelle ad essere direttamente colpita.

Le persone che hanno anche dolori articolari possono aver contratto una forma di artrite chiamata artrite psoriasica.

Inoltre, problemi al fegato e ai reni possono anche causare cambiamenti di colore sulle unghie.

5. Cambiamenti di consistenza: compattezza e secchezza

L’ipertensione e i problemi renali a volte portano a un ispessimento della pelle. D’altra parte, una pelle molto secca e pruriginosa può essere un segno di problemi ormonali, come l’ipotiroidismo.

Le persone che soffrono della malattia autoimmune chiamata sclerosi sistemica possono anche sperimentare infiammazione e indurimento della pelle.

Nei casi più gravi può anche portare all’indurimento degli organi interni come i polmoni o il cuore.

D’altra parte, la pelle molto flaccida e setosa è un sintomo di una rara malattia del tessuto connettivo. Questo può indicare tumori del sangue come il linfoma o il mieloma multiplo. Gli organi interni possono anche essere colpiti.

Ricorda che tutti questi sintomi possono anche riflettere una semplice malattia della pelle. Che non ha nulla a che fare con nessun problema agli organi interni.

È quindi importante, prima di preoccuparsi inutilmente, di consultare un medico in caso di problemi cutanei. Non trarre conclusioni affrettate e non allarmarti senza prima aver ottenuto informazioni da uno specialista.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button