Come Realizzare Un Portacandele Decorativo Con Fiori Di Lavanda

Imparare a realizzare un portacandele decorativo con fiori di lavanda è molto semplice. Questi daranno ai tuoi spazi o momenti speciali un tocco molto intimo.

Realizzare il tuo portacandele decorativo con fiori di lavanda non richiede molto lavoro e mette alla prova la tua creatività. Sono un’ottima opzione per insaporire la camera da letto, il bagno o anche per accompagnare i centrotavola a una festa.

In questo articolo, ti insegneremo come eseguire due opzioni. Queste sono due semplici idee in cui puoi utilizzare le risorse che hai già a casa. Se non li hai, acquistarli non ti costerà molto.

Cos’è la lavanda?

Prima di iniziare con le idee per realizzare i tuoi portacandele con fiori di lavanda, vogliamo che tu sappia qualcosa in più su questa pianta. È tipico del paesaggio mediterraneo, colpisce per il suo colore viola e la sua forma appuntita. Ne esistono circa 30 varietà, ma tra le più comuni ci sono Lavandula officinalis e Lavandula angustifolia .

Il suo gradevole aroma ha diverse proprietà ampiamente utilizzate in aromaterapia. Esistono infatti diversi studi che ne evidenziano l’azione ansiolitica. Pertanto, il suo olio essenziale viene utilizzato in trattamenti alternativi per lo stress. Questo effetto è dovuto alla presenza di alcoli terpenici, come il geraniolo o il linalolo.

Tra i vari usi della lavanda, vediamo che è inclusa nella produzione di prodotti per la pulizia e profumi. Inoltre, appare come ingrediente in cosmetici come i tonici per il viso.

Un campo di lavanda.
La lavanda è spesso usata come alternativa per ridurre l’ansia attraverso gli oli essenziali.

Come realizzare un portacandele decorativo con fiori di lavanda?

Sicuramente vuoi profumare e impreziosire i tuoi spazi con un simpatico portacandele decorativo con fiori di lavanda. Ti forniremo 2 diverse opzioni che richiedono quasi gli stessi materiali. L’unica cosa in più di cui avrai bisogno è la tua manualità e un po’ di immaginazione.

Elenco dei materiali:

  • Paio di forbici.
  • pinze
  • Filato.
  • Fiocco stretto in raso.
  • Corda sottile di cabuya.
  • Grande fiocco in raso.
  • Filo da forno verde.
  • Pistola a colla.
  • Barattoli di vetro vuoti: nuovi o riciclati nella misura che preferisci.
  • Fiori di lavanda.
  • Candele adattate ai tuoi barattoli

Prima idea per un portacandele decorativo con fiori di lavanda

Per realizzare il primo portacandele decorativo con fiori di lavanda, dovrai seguire alcuni passaggi. Sembra semplice, ma alla fine otterrai un risultato molto bello. Segui queste istruzioni:

  • Taglia abbastanza filo per avvolgere la parte superiore del barattolo di vetro di tua scelta. L’idea è che formi delle “orecchie” a ciascuna estremità. Puoi ricavarne delle spirali.
  • Misura il diametro del barattolo di vetro e taglia un pezzo largo di raso a quella dimensione. Unisci le estremità con del silicone. Non dimenticare di usare una pistola per colla per evitare ustioni e così puoi avere una buona manipolazione del materiale.
  • Con i fiori di lavanda formerete un piccolo bouquet che chiuderete con il filo da cucina verde. Dovrebbe essere abbastanza grande da poter essere posizionato al centro della tua pentola fatta in casa. Incollalo proprio al centro e nella parte dove assemblare il pezzo di raso per nasconderlo.
  • Creare un fiocco con il nastro da attaccare al bouquet di lavanda. Non resta che posizionare la candela all’interno e accenderla quando vuoi. Una volta che il calore attiva la lavanda, inizierai a goderne l’odore.
  • Posiziona il tuo portacandele dove vuoi. Fare attenzione in presenza di bambini o animali domestici. Se hai un’attività particolare in casa, puoi realizzare diversi portacandele da posizionare al centro del tavolo.

Seconda idea di portacandele decorativo con fiori di lavanda

Un portacandele decorativo.
I portacandele adornano la casa e sono ideali per situazioni speciali che giustificano una celebrazione.

Ecco la seconda opzione per realizzare un bellissimo portacandele decorativo con fiori di lavanda e le tue mani:

  • Misura il tuo barattolo di vetro. Non dimenticare che il vetro si può riciclare: contenitori per il caffè, contenitori per marmellate o un bicchiere. Con questa misura taglierai i fiori di lavanda, assicurandoti che la parte inferiore sia a filo con l’utensile e che la parte superiore sporga un po’.
  • Una volta tagliati tutti i fiori abbastanza da ricoprire il vetro, inizierete ad incollarli uno ad uno con il silicone. Dovrebbero essere il più spessi possibile.
  • Ora taglierai un pezzo di corda sottile e girerai il bicchiere più volte. Per sigillarlo, assemblerai un nodo o un nastro. Nel processo, puoi ripararlo con il silicone in modo che non cada.
  • Non resta che posizionare la candela all’interno e accenderla quando vuoi.

Ti sono piaciuti i portacandele decorativi con fiori di lavanda?

Se ti sono piaciute queste idee per realizzare il tuo portacandele decorativo con fiori di lavanda, non aspettare oltre per provarlo. All’inizio ti abbiamo detto che avresti avuto bisogno anche della tua immaginazione. Bene, queste idee non sono scolpite nella pietra. Puoi combinarli o aggiungere altri elementi che ti piacciono.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button