Come Alleviare I Dolori Articolari Durante La Notte?

È vero che lo zenzero può aiutarci ad alleviare i dolori articolari? È un potente antinfiammatorio altamente raccomandato per alleviare il dolore nelle persone che soffrono di osteoartrite o artrite o altre malattie articolari.

Molte persone, soprattutto donne, soffrono di dolori articolari durante la notte. I farmaci sono l’unica soluzione?

È molto difficile mettere fine a questo tipo di dolore, ma è certo che esistono soluzioni per migliorare la qualità della vita di chi ne soffre.

Vi invitiamo a mettere in pratica queste poche semplici regole che andiamo a presentarvi, affinché possiate riposare meglio ogni giorno e godere di una migliore qualità della vita.

1. Scopri la causa del tuo dolore articolare

Non è bene assumere antinfiammatori o antidolorifici senza prima conoscere l’origine di questi dolori notturni.

Come regola generale, le persone che lamentano dolori articolari notturni, evidenziano i seguenti sintomi:

  • Formicolio e crampi:  localizzati principalmente nella mano. Le mani, infatti, sono generalmente la zona articolare più colpita dal dolore durante la notte. Come mai ? Il tunnel carpale è solitamente quello che fa soffrire durante la notte le persone affette da questo problema.
  • Formicolio:  molto doloroso, soprattutto all’anca. Appaiono all’improvviso, come una specie di punto molto caldo che appare nel corpo e che impedisce il sonno.
  • Intorpidimento, persino rigidità di un arto:  alcune parti del corpo sono interessate da questo problema, come ad esempio le spalle. Un disagio che non permette di ritrovare un sonno ristoratore.
  • Se durante la giornata hai fatto uno sforzo particolare, è possibile che si senta di più quando vai a letto. Questo accade molto spesso, specialmente nel ginocchio per esempio. Se hai camminato a lungo durante il giorno, senti un sovraccarico di questa articolazione.
  • Oltre a formicolio e crampi, è normale che quando vai a letto noti che un’area del tuo corpo è infiammata. Gonfio. Ciò si verifica soprattutto su mani, dita, ginocchia o caviglie.

In conclusione, non praticare mai l’automedicazione, né cercare cure, senza prima ottenere una diagnosi medica.

Potrebbe essere l’artrite? O tendinite? Un altro tipo di lesione? Forse la borsite? L’importante è che tu sappia di cosa si tratta, prima di ogni altra cosa.

2. Terapia caldo-freddo

Gelato per i dolori notturni.

Questo rimedio è efficace, qualunque sia l’origine del tuo dolore articolare notturno. Usura del tunnel carpale, dell’anca o del ginocchio. Non importa.

Questo semplicissimo balsamo si prepara circa un’ora prima di andare a letto, e vi permetterà di avere un sonno più tranquillo. Prendi nota:

  • Riempi un sacchetto di plastica con dei cubetti di ghiaccio. Applicare sulla zona interessata dal dolore. Lascia agire per qualche minuto.
  • Quindi, prepara un impacco caldo imbevuto di acqua di rosmarino, una pianta antinfiammatoria. Per ottenere questo, metti 5 rametti di rosmarino in un litro d’acqua. Se non hai il rosmarino, puoi sempre usare la lavanda. Lascia bollire il composto, quindi versalo in un contenitore e immergici un impacco.
  • Quindi, alternare ogni 5-10 minuti.  Una prima applicazione della bustina di cubetti di ghiaccio, poi l’impacco caldo. In questo modo, l’area interessata si disinfiammerà, si tonificherà e si anestetizzerà in modo da poter vivere un sonno riposante.

3. Antidolorifici naturali

Zenzero per i dolori articolari notturni.

La natura può fornirci rimedi molto efficaci in grado di alleviare i dolori articolari notturni. Ma possono anche aiutarti a disinfiammare, curare, purificare e prenderti cura delle tue funzioni naturali di base, senza effetti collaterali.

Vuoi conoscere tutte le piante medicinali che possono aiutarti se soffri di dolori articolari notturni?

  • Zenzero:  bere due tazze di tè alla radice di zenzero al giorno non solo ridurrà il dolore per le persone con osteoartrite, artrite, sindrome del tunnel carpale o tendinite, ma migliorerà anche il funzionamento di questa articolazione.
    Molti studi, come quello condotto dall’Università di Miami (USA), ci dicono che lo zenzero ha effetti antinfiammatori paragonabili a quelli dell’ibuprofene. Non dubitarne e bevetene una tazza ogni mattina e ogni sera prima di andare a letto.
  • Ortica:  questa è una pianta che dovresti avere sempre in casa. La tisana all’ortica è una protezione naturale contro i dolori articolari notturni. Puoi applicarlo sulle zone interessate usando un impacco, come nel rimedio al rosmarino, oppure puoi berne due tazze al giorno.
    È una pianta molto efficace che allevia il dolore e ti fornisce molte proprietà depurative e diuretiche.
La cosa in più!

4. Trattamenti diurni per prevenire i dolori articolari notturni

Prevenire i dolori articolari durante la notte.

1. Non sovraccaricare l’area interessata.  Sappiamo che questo è un consiglio difficile da seguire e che vuoi mantenere una vita normale in cui puoi muoverti a tuo piacimento. Ma se soffri di usura al ginocchio, ad esempio, evita di camminare per un’ora senza pause e riposa ogni 15 o 20 minuti.

Se hai la sindrome del tunnel carpale, non affaticare troppo le mani. Se è la tua spalla che ti fa male, non usare una borsa a tracolla appoggiata su quella zona.

Semplici piccoli consigli, che ti permetteranno di evitare di aggravare l’infiammazione.

2. Succo d’ananas mattutino:  l’ananas fresco è essenziale per curare le infiammazioni, grazie al suo alto contenuto di bromelina. È interessante berne un bicchiere ogni mattina, per avere le sue eccellenti proprietà.

3. Linette:  è un altro metodo naturale, ricco di acidi grassi omega 3, elementi essenziali per alleviare i dolori articolari. Assunto con succo di ananas o arancia, è delizioso.

4. Olio di fegato di merluzzo:  è un rimedio tradizionale che già usavano i nostri nonni. La sua efficacia non è oggetto di contestazione.

Uno studio britannico ha affermato che il 90% delle persone che ne consumano un cucchiaio al giorno, nutre meglio la propria cartilagine e riduce significativamente gli enzimi che causano dolori articolari.
Un cucchiaio al giorno può lenire notevolmente i tuoi dolori notturni, non dubitare!

Quindi, metterai in pratica questi rimedi?

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button