Anemia E Carenza Di Ferro: Sono La Stessa Cosa?

La carenza di ferro provoca un tipo specifico di anemia: l’anemia da carenza di ferro. Ma ci sono altri tipi di anemia causati da altri fattori. Questi due termini sono spesso confusi: una diagnosi errata può portare a un trattamento inappropriato.

Sebbene i termini “anemia” e “carenza di ferro” siano stati a lungo confusi, è tempo di chiarire che questi due termini si riferiscono a due cose diverse. Certamente esiste un legame tra un tipo concreto di anemia (anemia sideropenica) e la carenza di ferro, ma questi due termini non possono essere scambiati e quindi usati come sinonimi.

In realtà, l’anemia è una malattia eterogenea che può avere diverse cause. Sebbene la carenza di ferro sia una di queste cause, altri tipi di anemia sono legati a problemi con la produzione di globuli rossi o emoglobina.

È importante sapere che il ferro fa parte dell’emoglobina presente nei globuli rossi. Rende possibile il trasporto di ossigeno a tutte le cellule del nostro corpo, che hanno bisogno di questo nutriente per svolgere le loro funzioni vitali.

Questi due concetti sono correlati in alcuni casi, ma alcuni tipi di anemia non mostrano carenza di ferro. Ecco perché, in questo articolo, ti spieghiamo più in dettaglio perché non è possibile scambiare i termini “anemia” e “carenza di ferro” e come distinguerli.

Come distinguere l’anemia dalla carenza di ferro?

Per essere in grado di distinguere tra queste due condizioni, è importante sapere cosa significa effettivamente ciascun termine e quali sono le cause dietro queste due condizioni.

Come già commentato in precedenza, il ferro è un composto essenziale dei globuli rossi che permette il trasporto di ossigeno. Assimiliamo il ferro attraverso il cibo e, logicamente, alcuni cibi sono più ricchi di ferro di altri. Ciò significa che la carenza di ferro è causata da alcune abitudini alimentari: essere vegetariani può favorire la carenza di ferro, ad esempio. Questo perché la carne rossa e il pesce sono gli alimenti più ricchi di ferro.

Un altro motivo per cui potremmo soffrire di carenza di ferro è un problema con il processo di assorbimento di questa sostanza. Alcune malattie colpiscono l’apparato digerente, come la celiachia, e quindi alterano il processo di incorporazione dei nutrienti.

L’anemia è una diminuzione del numero di globuli rossi, o una ridotta concentrazione di emoglobina o una bassa quantità di ematocrito.

È importante sottolineare che diverse cause possono essere all’origine dell’anemia. Una carenza di ferro è solo una di queste (questa carenza influisce sulla concentrazione di emoglobina). Pertanto, non essendo l’unica causa possibile, è impossibile utilizzare questi due termini come sinonimi.

Le differenze tra anemia da carenza di ferro e carenza di ferro

Quali sono i diversi tipi di anemia?

Avrete ormai capito: anemia e carenza di ferro sono legate in un caso specifico, anemia da carenza di ferro. È il tipo più comune di anemia, un tipo che colpisce principalmente le donne in età fertile. È una malattia caratterizzata da un basso livello di ferro e quindi da un midollo osseo incapace di produrre correttamente l’emoglobina.

Molte sono le cause che possono essere all’origine di questa carenza.

  • Perdita di sangue: riguarda in particolare le donne durante le mestruazioni. Il sanguinamento da un infortunio è un’altra possibile causa
  • Problemi digestivi: un’ulcera o una malattia possono influenzare l’assorbimento intestinale
  • Cancro al colon: sebbene questa causa sia rara, è importante esserne consapevoli. Il cancro del colon provoca la perdita di sangue che si nasconde nelle feci. Molto spesso l’anemia da carenza di ferro o carenza di ferro è il primo sintomo

Cibi da mangiare in caso di carenza di ferro

Altri tipi di anemia

Inoltre, è importante sapere che esistono molti altri tipi di anemia. L’anemia aplastica, ad esempio, si riferisce all’incapacità del nostro corpo di produrre abbastanza globuli rossi. Può essere collegato a un’alterazione del midollo osseo, a un’infezione o all’assunzione di determinati farmaci.

Una carenza di alcune vitamine come la vitamina B12 può influenzare la produzione di globuli rossi. Questo è un caso comune nelle persone che soffrono di alcolismo cronico. Soffrire di una malattia infiammatoria cronica come l’artrite reumatoide è un’altra causa comune.

L’anemia può anche essere la conseguenza di un processo cancerogeno che colpisce il sangue, come la leucemia. Può anche essere un’anemia emolitica: i globuli rossi impiegano meno tempo per essere distrutti che creati.

In breve, i termini “anemia” e “carenza di ferro” non sono sinonimi

L’idea è di capire che sebbene i termini “anemia” e “carenza di ferro” siano spesso usati come sinonimi, non significano la stessa cosa. Un solo tipo di anemia, ovvero l’anemia da carenza di ferro che è il tipo più frequente, è la conseguenza di una carenza di ferro.

Ci sono molti altri tipi di anemia causati da diversi processi. L’importante è stabilire una diagnosi corretta per poter seguire un trattamento adeguato. Non è sempre sufficiente migliorare il livello di ferro per migliorare l’anemia. Questo è il motivo per cui un professionista della salute deve dirti cosa fare.

 

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button