8 Sintomi Di Mancanza D’acqua

Bere tra 6 e 8 bicchieri d’acqua al giorno è fondamentale affinché il corpo sia in condizioni ottimali e non sia in buona salute in generale colpito.

L’acqua potabile è una delle abitudini più consigliate e necessarie per avere una buona qualità di vita ed evitare la mancanza di acqua.

Quando non si ingerisce acqua in quantità sufficiente, il corpo si rompe nei suoi sistemi principali e possono manifestarsi una serie di reazioni negative per la salute.

Pochi sanno che tra il 75 e l’80% della massa corporea è costituito da questo fluido vitale, fondamentale per la salute del cervello e della circolazione.

Fortunatamente, è una risorsa naturale che abbiamo a portata di mano e che possiamo ottenere anche attraverso il consumo di determinati frutti o verdure.

Il problema è che molte persone ignorano questo consiglio. Non immaginano l’impatto che l’acqua può avere sul benessere fisico e mentale.

Prima o poi compaiono alcuni sintomi che indicano disidratazione, così come gli effetti dannosi della mancanza.

In questo articolo vogliamo parlarti degli 8 sintomi più comuni della mancanza di acqua in modo che tu possa identificarli e ovviamente aumentare l’assunzione di acqua.

1. Bocca secca

mancanza di acqua e secchezza delle fauci

Una sensazione appiccicosa e sgradevole in bocca è il risultato della diminuzione della produzione di saliva dovuta alla disidratazione.

L’acqua potabile funge da lubrificante per le mucose della bocca e della gola, essenziale per mantenerle sane e scongiurare le infezioni.

2. La sensazione di sete

Sebbene sia molto logico, la sensazione di sete è un sintomo evidente della mancanza di acqua.

È un sintomo di sbornia, in particolare, perché le bevande alcoliche disidratano tutto il corpo e abbassano i livelli di energia.

Il cervello invia segnali di avvertimento in modo che gli vengano inviati i fluidi necessari per garantire un funzionamento ottimale.

3. Occhi asciutti

mancanza di acqua e occhi asciutti

L’assunzione quotidiana di acqua non solo aiuta a lubrificare la bocca e la gola, ma anche gli occhi e altre parti importanti del corpo. La mancanza di liquidi può diminuire la capacità di ossigenare e seccare il condotti lacrimali occhi.

4. Dolore alle articolazioni

La cartilagine e i dischi spinali che proteggono le articolazioni sono costituiti per l’80% da acqua.

Pertanto, il consumo quotidiano di questo liquido è essenziale per evitare l’attrito delle ossa e lesioni alle articolazioni.

Quando il corpo è ben idratato, le articolazioni sono lubrificate e pronte a resistere all’impatto dei movimenti quotidiani. 

La carenza di acqua aumenta il rischio di traumi, deterioramento prematuro e malattie croniche come l’artrite.

5. La massa muscolare si restringe

Anche i muscoli sono in gran parte costituiti da acqua. Ciò indica che meno c’è nel corpo, più la massa muscolare perde forza.

L’assunzione di acqua prima, durante e dopo l’esercizio è fondamentale per prevenire la disidratazione e la riduzione dei muscoli. Questo stimola la circolazione sanguigna e previene le alterazioni dei processi infiammatori dovute all’eccessivo sforzo fisico.

6. Esposizione a più malattie

Bere acqua è un’abitudine indispensabile per favorire i processi depurativi dell’organismo, grazie ai quali vengono eliminate le tossine. Senza questo liquido gli organi non funzionano bene e infatti il ​​sistema immunitario presenta un forte indebolimento.

Di conseguenza, il corpo è più esposto agli attacchi di germi e altri agenti che causano gravi malattie.

Vedi anche questo articolo: I benefici dell’acqua allo zenzero da consumare tutti i giorni a stomaco vuoto

7. Sentirsi stanco

L’acqua è essenziale per una buona circolazione sanguigna e un’ossigenazione ottimale delle cellule in tutto il corpo. La disidratazione non solo influisce sul passaggio del sangue attraverso le arterie, ma impedisce anche l’ossigenazione del cervello.

La mancanza di acqua porta a continui episodi di affaticamento, debolezza mentale e altri sintomi correlati, che impediscono di svolgere le attività previste per la giornata.

8. Malattie digestive

L’apparato digerente subisce forti alterazioni quando non viene somministrata acqua a sufficienza durante la giornata.

L’acqua supporta i movimenti intestinali ed è necessaria per il normale movimento intestinale. Viene utilizzato per inumidire il cibo ingerito e quindi per facilitare l’espulsione dei rifiuti di cui l’organismo non ha bisogno.

La mancanza di acqua riduce il rivestimento dello stomaco e aumenta il rischio di acidità, reflusso e gastrite. Come avrai notato, l’acqua partecipa a funzioni molto importanti per l’organismo e un’ingestione adeguata ci permette di proteggerci da molte malattie e di mantenerci in buona salute.

È importante bere tra i 6 e gli 8 bicchieri di acqua al giorno o consumarla in frullati, tisane e alimenti biologici.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button