8 Segni Di Cattiva Salute Dei Reni

Anche se i problemi renali tendono a mostrare pochi sintomi fino a molto tardi, ci sono segni che possono servirci da avvertimento, come ritenzione di liquidi o alterazioni nelle urine.

I reni sono gli organi responsabili del filtraggio dei prodotti di scarto dal sangue e della loro eliminazione dal corpo attraverso l’urina.

Si stima che abbiano le dimensioni di un pugno. Trasformano 190 litri di sangue al giorno eliminando fino a due litri di acqua.

D’altra parte, svolgono un ruolo molto importante nella regolazione della pressione sanguigna. Sono  anche responsabili della produzione di diversi ormoni fondamentali per il nostro benessere generale.

Tuttavia, come accade con altre parti del corpo, le tossine in eccesso possono influire sul suo funzionamento e portare a seri problemi di salute.

La cosa più preoccupante è che queste sono spesso condizioni silenziose. I sintomi vengono infatti confusi con altri problemi più comuni.

Fortunatamente, ci sono segnali categoriali che possono essere utilizzati per rilevare qualsiasi anomalia nel sistema. Poiché la maggior parte di noi non ne è a conoscenza, ti riveleremo gli 8 più importanti.

Scoprili!

1. Cambiamenti nelle abitudini di minzione

I cambiamenti nelle abitudini di minzione tendono ad apparire quando tutto non funziona molto bene nei reni.

Avere la necessità di andare in bagno continuamente o andare meno del solito indica che questi organi non funzionano come dovrebbero.

2. Alterazioni nelle urine

Le alterazioni del colore, dell’odore e della consistenza delle urine sono segnali molto utili per scoprire un difetto nel sistema renale.

Notare un colore più giallo del normale nel sangue o un odore sgradevole è sufficiente per richiedere un consulto medico.

Ciò è spesso dovuto a infezioni del tratto urinario. Tuttavia, è importante disporre di test per escludere eventuali problemi seri. 

3. Ritenzione di liquidi

La funzione dei reni è di regolare i fluidi corporei. Il loro cattivo funzionamento porta quindi a ritenzione idrica o edema.

Poiché diminuisce la capacità di filtrare liquidi e rifiuti, i processi infiammatori sono compromessi e provocano gonfiore a viso, piedi, polpacci e altre parti del corpo. 

4. Stanchezza e scoraggiamento

Un ormone noto come eritropoietina si trova nei reni. La sua funzione è quella di intervenire nella creazione dei globuli rossi.

Ciò significa che i reni svolgono un ruolo chiave nel trasporto di ossigeno alle cellule del corpo.

Per questo motivo, una scarsa funzionalità renale può causare sintomi di anemia e una continua sensazione di scoraggiamento e affaticamento. 

Il ridotto apporto di ossigeno alle cellule provoca nausea, affaticamento e difficoltà a raggiungere la concentrazione.

5. Dolore alla schiena o ai reni

I pazienti con problemi renali, soprattutto gli anziani, tendono ad avere dolore nella regione lombare o in aree vicine a questi organi.

Sebbene possa essere un problema muscolare, è più spesso correlato a una malattia renale che si sta sviluppando. 

La presenza di calcoli o infezioni alle vie urinarie può causare un intenso dolore lombare che si irradia all’inguine.

6. Uno strano sapore in bocca

L’accumulo di tossine nel sangue che viene prodotto a causa di problemi renali può causare l’alitosi e un sapore metallico in bocca.

In effetti, alcuni perdono il gusto per la carne o diminuiscono la quantità di cibo che mangiano ogni giorno.

7. L’eruzione cutanea

Anche se molti non ne sono consapevoli, la salute della pelle dipende anche dall’ossigenazione e dalla corretta pulizia del sangue.

Quindi, quando i reni smettono di filtrare i rifiuti, è comune che sviluppino eruzioni cutanee e altri inestetismi del viso. 

A volte queste alterazioni sono accompagnate da una sensazione di prurito o allergie.

8. Ipertensione

È un disturbo che può essere scatenato da molteplici fattori che colpiscono le arterie e il sistema cardiovascolare.

Tra questi, dovrebbe essere noto che la ritenzione di acqua e sodio può portare ad un notevole aumento della pressione sanguigna. 

L’insufficienza renale cronica e la glomerulonefrite aumentano il rischio di sviluppare questa condizione.

Può manifestarsi anche con lo sviluppo di una patologia nota come stenosi renale, che si manifesta a causa di una parziale ostruzione dell’arteria renale, responsabile del trasporto del sangue ai reni.

Pensi che qualcosa non va nel tuo sistema renale? Consulta il tuo medico il prima possibile per escludere queste gravi complicazioni.


Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button