8 Errori Spesso Commessi Nell’interior Design

Per essere un grande decoratore non basta sapere cosa fare. A volte è più importante sapere cosa evitare. Scopri gli errori più comuni!

A volte compri cose per la casa che poi non ti vanno bene. Pertanto, spiegheremo 8 errori di interior design che vengono commessi di frequente in modo che tu possa evitarli o correggerli.

Tutti noi desideriamo una bella casa che ci faccia sentire a nostro agio e rifletta il nostro stile. Sebbene il gusto personale e il comfort debbano prevalere nella decorazione di ogni famiglia o persona, ci sono alcune regole di base che offrono una guida affinché gli spazi siano armoniosi e piacevoli.

A volte bastano piccoli cambiamenti per rendere uno spazio completamente diverso.

Errori comuni nel design degli interni

La casa rispecchia la tua personalità ei tuoi gusti. È il luogo in cui la privacy e l’intimità hanno luogo. Vuoi sentirti a tuo agio lì.

Tuttavia, anche se fai del tuo meglio, spesso non ottieni la casa che desideri e non capisci dove stai fallendo. Prendi nota degli errori più comuni nell’arredamento della casa.

1. Mancata pianificazione della decorazione

Quando si pensa di traslocare o rinnovare l’arredo di una casa, è molto importante avere una tabella di marcia che permetta di stabilire uno stile e valutare le caratteristiche del luogo. Anche se il budget spesso non è sufficiente per assumere un interior designer professionista, abbinare gli spazi non è un compito da prendere alla leggera.

Se prendi alla leggera l’arredamento della casa, ti ritroverai con un numero di oggetti che spesso non corrispondono tra loro o con il luogo. Questo porta a frustrazione e insoddisfazione.

Tuttavia, se pianifichi con un budget, un processo di ispirazione dello stile e studi le basi dell’interior design, il risultato finale sarà migliore.

Organizzazione con agenda.
Lo sviluppo di un progetto per la progettazione di uno spazio è fondamentale. Un piano ti farà risparmiare tempo e denaro.

2. Trascurare l’illuminazione

L’illuminazione è uno dei fattori principali dell’interior design. In effetti, è uno dei punti di partenza per definire come verrà adattato uno spazio. L’errore più comune è avere una cattiva illuminazione.

Tuttavia, lo spazio può anche essere sovra-illuminato, mettendo in evidenza le aree della casa meno lusinghiere o combinando lampadine di diverse tonalità.

Il sistema di illuminazione è essenziale per gli spazi e per le attività che richiedono attività visiva. Ciò è espresso nel “Manuale pratico dell’illuminazione” di Ediciones UC. In generale, dovresti iniziare valutando l’illuminazione generale dello spazio per determinare la quantità necessaria.

Quindi puoi portare più luce negli spazi che vuoi valorizzare o in quelli che ne hanno bisogno come area di lavoro o lettura. Inoltre è necessario valutare le ombre che le sorgenti luminose genereranno. Ad esempio, in un bagno non è pratico avere delle plafoniere, poiché creano ombre sul viso.

3. Ignora le proporzioni

Non riuscire a mantenere le scale e le proporzioni corrette in uno spazio è spesso un errore comune commesso da coloro che non sono professionisti del design, poiché questo può essere un argomento complesso. Mettere molti oggetti grandi in una stanza la farà sembrare piccola. Al contrario, riempire uno spazio con piccoli oggetti lo renderà ingombra e pieno.

La chiave per risolvere questo problema è raggiungere l’equilibrio nell’ambiente. Affinché tale armonia esista, deve esserci una miscela di dimensioni e forme diverse. Se hai una casa grande, non tutto ciò che acquisti deve essere grande. Lo stesso se hai un piccolo appartamento.

4. Non scegliere un centro di interesse

Secondo la “Guida pratica all’interior design e alla decorazione” di Julio Madrigal, ogni stanza ha un punto che è più interessante. È normale che l’attività principale della stanza si svolga lì. Ad esempio, in una sala da pranzo, il centro di interesse è dato dal tavolo con le sue sedie.

Quando non pensi a questo centro di interesse, l’oggetto più grande, come un divano o un letto, di solito attira l’attenzione. E se questo oggetto è stato trascurato, è controproducente.

Pertanto, è importante scegliere un punto focale in ogni stanza e decidere dove si desidera attirare intenzionalmente l’attenzione. Un’opera d’arte è una buona opzione.

5. Blocca gli spazi

Posizionare gli elementi in modo tale da facilitare la circolazione è la chiave per ottenere una buona decorazione d’interni. Avere mobili che intralciano è uno degli errori di interior design più comuni e facilmente correggibili .

Per correggere questo errore, puoi disegnare una pianta dello spazio e pianificare posizioni diverse. Quindi scegli quello che facilita di più la circolazione.

6. Mobili e accessori in eccedenza

In molte case, troppi mobili e accessori vengono conservati nel tempo. Salvare i cimeli di famiglia può diventare imbarazzante quando non sai come sistemarli e diventano un tesoro senza senso.

Nell’interior design, è essenziale valutare gli oggetti in base al loro contributo allo spazio, all’utilità o all’estetica.

Anche in un decoro kitsch , caratterizzato da uno stile floreale, gli elementi devono mantenere uno stile e avere un’intenzione decorativa. Se vuoi avere una casa con un bel design, non lasciare nulla al caso. Valuta quali mobili e accessori non ti piacciono più o a cui non aggiungi nulla.

7. Pochi mobili e accessori

Sebbene il minimalismo sia una tendenza caratterizzata dall’uso di poche risorse per adattare gli spazi, uno dei suoi principi indica che gli oggetti sono funzionali. Se non hai mobili e accessori che svolgono funzioni organizzative specifiche, potresti perdere il tuo effetto.

Quando non ci sono abbastanza mobili e accessori, sorgono situazioni imbarazzanti, come non avere un posto dove riporre chiavi e cappotti quando torni a casa. Queste situazioni rovinano completamente lo stile della casa perché creano disordine. È meglio applicare il detto popolare “tutto al suo posto”.

8. Segui le mode senza pensare

Uno degli errori più comuni è cercare di attenersi alle ultime tendenze e ascoltare le opinioni di tutti senza pensare a ciò che ti piace di più. La famosa interior designer spagnola Sussana Cots ha sottolineato in varie interviste l’importanza dell’interior design emozionale, ovvero l’influenza terapeutica della progettazione degli spazi.

Questo designer sottolinea che ci sono alcuni tipi di elementi nel design degli interni che influenzano l’umore, come l’odore, il colore, la distribuzione e la luce. Molti di questi aspetti sono legati alla personalità.

Pertanto, dovresti basare la decorazione sui tuoi sentimenti e comfort. Adotta solo le tendenze che ti piacciono.

I colori pastello di una cucina.
I colori trasmettono emozioni e influenzano l’umore. Questo deve essere preso in considerazione nella decorazione d’interni.

Cosa sai fare ?

Conoscere le cose che non dovresti fare è un punto di partenza per capire cosa funziona nell’interior design. La cosa più importante è sentirsi a proprio agio e in armonia con l’arredamento e lo stile della casa.

Tuttavia, ecco alcuni punti chiave di cui puoi sfruttare:

  • Cerca ispirazione sui social network, su Internet e sulle riviste. Nelle sezioni della decorazione troverai i migliori consigli, trucchi e tendenze.
  • Approfitta della luce naturale. Dai alla luce naturale l’opportunità di illuminare la tua casa, in particolare le aree di lavoro.
  • Compra cose di qualità. Se stai pensando di investire in nuovi elementi per la tua casa, è meglio acquistare oggetti di qualità.
  • Regala ciò che non usi. Per questo puoi usare la tecnica del famoso Marie Kondo, dando ciò che non genera emozione o adempie a una funzione.

Abbiate il coraggio di sperimentare!

Dopo aver scoperto gli errori più comuni di interior design, puoi iniziare valutando come sono i tuoi spazi. Il raggiungimento di una posizione ideale è spesso accompagnato da un processo di tentativi ed errori.

Cerca di essere flessibile e datti spazio per apportare modifiche. Inoltre, se hai l’opportunità di ottenere una consulenza professionale, sarà un investimento utile.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button