7 Modi Per Rilevare Ed Evitare Le Infezioni Vaginali In Tempo

Il consumo regolare di zucchero o alcol e l’accumulo di situazioni stressanti possono favorire infezioni vaginali.

Come in altre zone del nostro corpo, la vagina può sviluppare diversi tipi di infezioni, che possono essere molto fastidiose e dolorose.

È certo che molte infezioni vaginali sono causate da rapporti sessuali.

Tuttavia, questa non è l’unica causa di queste infezioni, perché l’uso dei bagni pubblici, un asciugamano sporco o una scarsa igiene intima possono avere le stesse conseguenze.

È molto importante che ogni donna sia vigile sulle infezioni vaginali e sulle cause che le causano.

Esistono vari consigli che possono ridurre il rischio che si verifichino, ma è anche fondamentale sapere come rilevarne l’aspetto in tempo, prima di applicare un trattamento adeguato.

Come rilevare le infezioni vaginali in tempo?

Le infezioni vaginali possono essere rilevate prestando attenzione ad alcuni sintomi che spesso compaiono all’esordio della condizione.

Tra questi sintomi ci sono: 

  • Un forte odore vaginale
  • prurito vaginale
  • Ustioni vaginali
  • Dolore urinario o sessuale
  • Un abbondante flusso di verde, giallo, rosa, bianco, con o senza odore

Tutti questi sintomi possono avvertire della presenza di un’infezione vaginale.

Una volta rilevata questa infezione, è fondamentale iniziare subito a combatterla, in modo da evitare che si trasformi in un problema più serio.

Tuttavia, queste infezioni possono essere evitate semplicemente prendendo in considerazione alcune raccomandazioni.

Come evitare le infezioni vaginali?

Evita le infezioni vaginali.

Come ti abbiamo già detto, le infezioni vaginali possono essere scatenate da molteplici fattori.

Ma, se prendi le giuste misure in tempo contro questi fattori, puoi ridurre notevolmente il rischio di soffrire di questo tipo di infezioni.

Usa biancheria intima di cotone

La biancheria intima di cotone mantiene l’area intima più asciutta e protetta.

Questo tipo di tessuto aiuta ad assorbire meglio l’umidità e a mantenere un ambiente sano, non favorevole allo sviluppo di batteri.

Quando acquisti la tua biancheria intima, assicurati che anche la zona inguinale sia in cotone. 

Adottare una buona igiene

L’igiene intima quotidiana è una delle chiavi principali per prevenire le infezioni vaginali.

Per questo, è importante lavare bene la zona intima con un sapone che non alteri il pH vaginale.

Inoltre, quando ti lavi o ti pulisci in bagno, dovresti farlo da davanti a dietro.

Ciò evita il trasferimento di germi da altre parti del corpo alla vagina.

Tieni presente che talco, saponi e tamponi profumati, così come i deodoranti “femminili” possono alterare la flora vaginale, anche aggravare un’infezione esistente.

Non usare abiti troppo stretti

Jeans o pantaloncini troppo stretti creano un ambiente troppo caldo e troppo umido, che favorisce la proliferazione di batteri e funghi.

Dovresti indossare indumenti comodi o ben ventilati, come le gonne. 

Asciuga bene la tua zona intima

L’umidità è l’ambiente ideale per lo sviluppo e la proliferazione dei funghi.

È quindi molto importante asciugare bene la zona intima prima di vestirsi. 

Evita le lavande

Lavare l’interno della vagina con del liquido può distruggere i batteri buoni presenti nella flora vaginale, che aiutano a prevenire le infezioni.

Questo ti espone a un rischio maggiore di infezioni e può renderti più vulnerabile a molte patologie.

Migliora la tua dieta

Una dieta sana è anche una delle chiavi per non soffrire di infezioni vaginali.

Numerosi studi hanno dimostrato che il consumo regolare di zucchero e alcol, così come le situazioni stressanti, possono scatenare questo tipo di infezione.

Si raccomanda quindi di evitare questo tipo di alimenti, e di consumare più acqua, frutta e verdura, per mantenere pulite le vie urinarie.

  • Gli alimenti consigliati per prevenire le infezioni vaginali includono: cavoli, spinaci, ananas, rape, bietole, aglio, ravanello, prezzemolo, barbabietola rossa, tarassaco, broccoli e agrumi.
  • Inoltre, si consiglia di consumare lo yogurt naturale, perché l’acido lattico in esso contenuto aiuta a prendersi cura dei batteri buoni naturalmente presenti nella flora vaginale.

Un succo per prevenire le infezioni vaginali

Aglio contro le infezioni vaginali.

Questo succo funziona come un antibiotico naturale. In grado di combattere virus, funghi e batteri, responsabili di infezioni vaginali.

L’aglio combatte batteri e funghi, ma rafforza anche l’intero sistema immunitario. Grazie al suo alto contenuto di antiossidanti e nutrienti. 

ingredienti

  • 1 manciata di spinaci
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 pomodori

Come prepararlo? 

Lavate bene tutti gli ingredienti, poi metteteli in un frullatore con mezzo bicchiere d’acqua. Amalgamare bene il tutto e bere senza filtrare.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button