7 Cose Interessanti Che Il Corpo Fa Durante Il Sonno Profondo

Un sonno profondo e ristoratore è essenziale per una buona salute. Quando il riposo è insufficiente o interrotto, possono insorgere problemi di salute. Allora cosa succede nel nostro corpo quando dormiamo?

Uno dei bisogni principali del nostro organismo è dormire tutti i giorni, per almeno 8 ore. Durante le ore di sonno, il corpo si ripara. Rinnova le sue energie per affrontare un nuovo giorno con le migliori disposizioni fisiche e mentali.

Quello che pochi sanno è che durante questa fase il corpo compie azioni molto interessanti. Queste azioni influiscono sulla qualità del sonno e sulla salute generale. Di seguito sveliamo tutte le cose che accadono mentre sei in un sonno profondo. Sarai sorpreso !

1. Il movimento degli occhi aumenta durante il sonno profondo

Si stima che durante il ciclo del sonno attraversiamo 5 fasi. L’ultima fase è la più profonda: la conosciamo come MOR (Rapid Eye Movement). È caratterizzato da un continuo movimento degli occhi e dall’aspetto dei sogni.

Secondo questo post di WebMD , raggiungiamo questa fase circa 90 minuti dopo esserci addormentati. Dovrebbe essere il 20% del sonno totale. Questa pubblicazione suggerisce anche che il movimento degli occhi è dovuto al fatto che il cervello è più attivo.

Donna che dorme pacificamente
Quando siamo profondamente addormentati, questo è quando si verifica il fenomeno del rapido movimento degli occhi.

2. Viene prodotto l’ormone della crescita

Uno dei motivi per cui è importante avere una buona qualità del sonno è che  il corpo secerne determinati ormoni in questo momento, come l’HGH (o ormone della crescita).

Come spiega la Mayo Clinic, l’ormone della crescita è responsabile della stimolazione della crescita di neonati e bambini e, inoltre, contribuisce al mantenimento di tessuti e organi per tutta la vita.

3. I reni devono aggiornarsi durante il sonno profondo

Durante la giornata attiva, i reni lavorano per filtrare le tossine dal sangue e produrre urina. Durante il periodo del sonno, questo lavoro è più lento e la produzione di urina è quindi meno importante.

Questo spiega perché non abbiamo necessariamente bisogno di andare in bagno durante la notte e che al mattino presto le urine di solito sono più scure. Secondo questo studio sugli animali e pubblicato su Nature Communications, la  proteina connessina43 è la proteina responsabile di fornire ai reni un orologio circadiano che controlla la loro capacità ed è meno importante durante il giorno.

4. Digrignare i denti

Questo strano sintomo noto come bruxismo può essere il prodotto di stress o disallineamento dei denti. Una persona affetta avverte dolore alla mascella e soffre di complicazioni dentali.

Nonostante non ci siano ancora studi conclusivi sull’argomento, sembra che il bruxismo si manifesti più frequentemente durante la notte perché, quando dormiamo profondamente, non siamo in grado di fermare un riflesso involontario del corpo. .

Mal di denti
Ti sei svegliato con il mal di denti? Potresti soffrire di bruxismo e quindi digrignare i denti quando dormi.

5. Movimenti improvvisi

Tutti gli esseri umani hanno familiarità con questo riflesso che si manifesta durante la fase più profonda del sonno. Proviamo un salto improvviso o una forte scossa. Sebbene questa esperienza a volte sia spiacevole, non dovrebbe essere motivo di preoccupazione.

Secondo questo studio del  Journal of Neurosciences in Rural  Practice , esistono diverse teorie sui movimenti involontari, ma nessuna è conclusiva. Uno di essi, però, suggerisce che si tratti di un meccanismo di difesa del cervello, perché quest’ultimo associa il totale rilassamento del corpo ad una caduta, da cui la contrazione dei muscoli.

6. Il cervello rifiuta ciò di cui non ha bisogno

Il cervello accumula durante il giorno una quantità di tossine di cui si libera durante la notte durante il processo di purificazione. Durante questo processo, la stanchezza mentale migliora e l’energia si rinnova per un nuovo giorno.

Questa pubblicazione di MedTube Science spiega che alcuni studi hanno collegato il sonno profondo con l’eliminazione delle tossine dal cervello attraverso un canale (sistema glinfatico) che funge da percorso di smaltimento dei rifiuti.

7. Sonno profondo e paralisi del sonno

Questo fenomeno si verifica durante la fase più profonda del sonno ed è caratterizzato da una spiacevole sensazione di immobilità corporea durante un ciclo in cui non siamo consapevoli di stare sognando. È un fenomeno terrificante, perché spesso è accompagnato da terribili incubi in cui non riusciamo a reagire per scappare.

Sebbene non ci siano informazioni conclusive sulle cause specifiche alla base di questo fenomeno, questa pubblicazione del Servizio Sanitario Nazionale  suggerisce i seguenti fattori di rischio:

  • insonnia
  • sonno interrotto
  • narcolessia (addormentarsi improvvisamente)
  • stress post traumatico
  • ansia generale
  • attacchi d’ansia
  • storia familiare di paralisi del sonno
Paralisi del sonno e sonno profondo
La paralisi del sonno è un fenomeno che molto spesso si presenta sotto forma di incubi.

Dormire bene è sinonimo di buona salute

Dormire bene, una routine sportiva regolare e una dieta equilibrata sono i tre pilastri di uno stile di vita sano.

Un sonno di buona qualità migliora la concentrazione, la creatività, la forma fisica e i sintomi associati a stress e ansia. 

È importante tenere presente che se i disturbi del sonno persistono, è meglio consultare un medico.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button