7 Cibi Da Evitare Se Si Soffre Di Reflusso Acido

Sebbene non sia un alimento in quanto tale, il tabacco è un fattore che può favorire il reflusso acido. Quindi devi abbandonare questa cattiva abitudine se vuoi migliorare la salute dello stomaco.

Se il tuo medico ti diagnostica un reflusso gastrico, dovresti seguire le sue istruzioni e capire l’importanza della dieta nella tua vita quotidiana.

Ti sei mai chiesto cosa succede al tuo corpo dopo un pasto? Hai spesso problemi di acidità di stomaco o sensazioni di bruciore costante? Questo può accadere perché mantieni cattive abitudini alimentari, come mangiare troppo spesso (e troppo) cibi e bevande irritanti.

Per evitare il bruciore di stomaco, è importante apportare alcune modifiche alla dieta. A volte è difficile rinunciare a certi cibi a cui sei abituato. Anche se può essere difficile ignorare i cibi che ami (anche se ti danneggiano), devi farlo per ottenere sollievo.

Ecco un elenco di cibi da evitare.

Perché si verifica il reflusso acido?

Prima di spiegare quali cibi evitare con il reflusso acido, è importante capire perché accade. Senza diventare troppo tecnico, dovresti sapere che una volta che il cibo entra nel tuo corpo, gli acidi digestivi iniziano a funzionare.

Il metabolismo genera enzimi per aiutare la digestione e l’assorbimento dei nutrienti. Questo è il passaggio principale affinché i nutrienti che assorbi quando mangi possano raggiungere gli organi che ne hanno bisogno.

Gli acidi digestivi generalmente rimangono nello stomaco e non raggiungono altri organi. Tuttavia, alcuni alimenti li fanno viaggiare attraverso l’esofago, causando bruciore e dolore.

1. Cibi piccanti

reflusso gastrico

I cibi piccanti sono i primi da evitare in caso di reflusso acido. Questi prodotti infatti stimolano l’acidità e il reflusso. Se non stai abbastanza attento e il problema persiste, puoi sviluppare una gastrite cronica.

  • Se la tua famiglia è abituata a consumare grandi quantità di spezie piccanti, è importante apportare le modifiche gradualmente.
  • Ricorda che puoi usare altri prodotti, come spezie ed erbe aromatiche, per insaporire il tuo cibo.

2. Caffè 

Il caffè è uno degli alimenti da evitare in caso di reflusso acido. Sebbene apporti alcuni benefici, provoca anche sensazioni spiacevoli se ne bevi troppo.

  • Il problema è la caffeina, un elemento che stimola il reflusso e aumenta la produzione di acidi nello stomaco.
  • Ti consigliamo di sostituire il tuo caffè con tè verde o infusi.

3. Bevande alcoliche

reflusso gastrico

Le bevande alcoliche rilassano lo sfintere esofageo inferiore e superiore, consentendo all’acido dello stomaco di salire e causando reflusso acido.

  • Fare attenzione a non mescolare alcol, in particolare birra e vino rosso, con il cibo, poiché aumentano notevolmente il rischio di reflusso acido.
  • Idealmente, dovresti limitare il consumo di alcol a non più di una birra o un bicchiere di vino al giorno.

4. Cioccolato

Una piccola porzione di cioccolato al giorno può fornire al tuo corpo gli antiossidanti, le vitamine e i minerali che favoriranno la buona salute e il buon umore, se non soffri di reflusso acido.

Perché, sfortunatamente, il cioccolato è un altro alimento che dovresti evitare se hai il reflusso acido perché rilassa le valvole dello sfintere esofageo inferiore.

Il suo alto contenuto di grassi, caffeina e teobromina stimola la produzione di acidi nello stomaco.

5. Cibi grassi

reflusso gastrico

Il consumo di grassi è importante per l’organismo perché sono vitali per la formazione di alcuni ormoni e ci forniscono anche energia.

Tuttavia, prodotti come burro, maionese e altri sono alimenti da evitare in caso di reflusso acido. Irritano la mucosa gastrica e influiscono sul corretto funzionamento dello sfintere esofageo inferiore.

Tutto ciò provoca una maggiore acidità, favorita dalla pressione extra che si crea nello stomaco. Perché il processo digestivo è più lento. Di conseguenza, il cibo rimane nel corpo molto più a lungo di quanto dovrebbe.

  • Ricorda che i migliori grassi che puoi consumare sono gli oli vegetali (cocco, oliva, colza, ecc.).
  • Se desideri la maionese, preparala a casa invece per controllare la quantità e la qualità degli ingredienti.
  • Per sostituire il burro, prova oli diversi. Scoprirai che è possibile ottenere ottimi sapori utilizzando oli meno comuni, come l’olio di cocco o l’olio di sesamo.

6. Alimenti a base di agrumi

Altri alimenti da evitare con il reflusso acido sono gli agrumi perché abbassano il pH dello stomaco. Questo stimola il reflusso acido e l’acidità. Scegli invece di mangiare frutta alcalina come mele o pere.

  • Se vuoi bere il succo d’arancia per i suoi benefici, prova a farlo dopo aver mangiato molto per ridurre l’effetto dell’acidità.
  • Puoi anche mescolarlo con succhi di verdura per evitare che l’effetto sia così negativo.

7. Latticini

reflusso gastrico

 

Latte e latticini contengono grandi quantità di grassi e calcio. Ne consegue quindi che la loro digestione è più complessa di quella dei prodotti vegetali.

Ciò non significa che dovresti smettere completamente di consumarli. Tuttavia, dovresti scegliere il momento migliore per farlo. Di solito è la mattina presto, per dare al tuo corpo il tempo di scomporli e ottenere i nutrienti.

Se li consumi la sera, potresti provare reflusso acido mentre dormi.

In caso di dubbio, consultare prima il medico

Se hai domande su come mantenere una dieta equilibrata quando soffri di reflusso acido, fallo meglio consultare il medico.  Il professionista ti offrirà sempre il miglior consiglio.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button