5 Consigli Per Un Sistema Immunitario Psicologico Forte E Dignitoso

Il tuo sistema immunitario psicologico è quello che ti protegge di fronte alle avversità e quello che ti aiuta ad andare avanti per raggiungere i tuoi obiettivi, dandoti la priorità sopra ogni altra cosa.

Vi parliamo molto spesso di come possiamo prenderci cura del nostro sistema immunitario quotidianamente per far fronte a virus, infezioni e tante altre malattie.

E se ti dicessimo che tutti abbiamo un sistema immunitario psicologico?

Ce lo raccontano esperti del comportamento e delle scienze della salute come Daniel Gilbert dell’Università di Harvard, anche se è importante qualificare alcuni aspetti.

Si tratterebbe più di meccanismi di difesa, strategie adattate che gli esseri umani utilizzano quasi come le cellule immunitarie per gestire meglio lo stress, l’ansia, le paure, le preoccupazioni…

Se c’è una cosa che tutti sappiamo, è che ci sono persone che affrontano meglio le sfide ei problemi della vita.

In realtà ci riescono così tanto che a volte siamo costretti a porre loro la classica domanda “ ma tu, come fai a non indebolirti e mantenere sempre il tuo ottimismo? “.

Mentre alcune persone sono naturalmente più resilienti e abili nel gestire le avversità, tutti noi dobbiamo sapere che possiamo farcela.

Ci sono alcuni meccanismi e strategie che possono aiutarci a sviluppare un sistema immunitario “psicologico” sano, forte e dignitoso.

Di seguito ti diciamo come farlo.

Semplici strategie per rafforzare il tuo sistema immunitario psicologico

Tutti abbiamo il diritto di essere felici e tutti abbiamo l’obbligo di prenderci cura di noi stessi per arrivarci. Questo è ciò che dobbiamo sapere dall’inizio.
Siamo agenti attivi del nostro benessere e quindi qualsiasi sistema immunitario psicologico forte deve essere alimentato dalla responsabilità personale, dalla capacità di prendere decisioni, da una chiara volontà di investire tempo e risorse nelle dimensioni successive.
Prendi nota.

1. Avere una forte autostima non è peccato di egoismo.

Consigli per il sistema psicologico.

Dobbiamo ammettere che a volte siamo riluttanti a mettere noi stessi al primo posto, a mettere il nostro benessere al primo posto di fronte a certe cose o anche a certe persone.

  • Praticare questo esercizio quotidiano consuma e distrugge, ci allontana dall’interno e rompe la nostra integrità.
  • Non aver paura di amarti come meriti, non aver paura di amarti perché farlo non è un atto di egoismo, è una strategia per il benessere psicologico.

2. Pensa positivo: non costa nulla e porta molto

Il pensiero positivo non significa cadere nella cieca fiducia in se stessi. Questo non significa rinunciare all’obiettività, tanto meno cessare di essere realistici.

  • Pensare positivo è esplorare le nostre capacità di avere fiducia in loro, dire a noi stessi che siamo capaci di molte cose, che meritiamo cose buone e che saremo in grado di raggiungere i nostri obiettivi.
  • Chi si lascia trasportare dal disfattismo sviluppa un debole sistema immunitario psicologico, uno che va alla deriva nella vulnerabilità, nella depressione, nel cattivo umore e nella convinzione di non avere alcun controllo sulle proprie vite.

3. Trova un significato nella vita

Un senso per il sistema psicologico.

La vita non ha significato, anzi, ne ha molti. E tutto dipenderà da quello che vogliamo dargli.

  • Trovarlo è essenziale, perché ci indirizzerà verso un punto all’orizzonte. Verso la luce di questo faro che, come un’ispirazione quotidiana, ci guiderà.
  • Può darsi che il tuo desiderio sia quello di trionfare professionalmente, di sentirti indipendente o magari di dare il meglio ai tuoi figli o di aspirare a una vita di coppia comoda e tranquilla.

Pensaci e prendi un obiettivo per renderlo tuo.

4. Pratica il distacco per un sano sistema psicologico

Praticare il distacco non significa voler tenere le distanze da tutto e da tutti. Questo presuppone non essere dipendenti o schiavo di niente e nessuno. E non mettere da parte il nostro stesso benessere.

  • Distacco significa capire che nulla ci appartiene. E che noi stessi non apparteniamo a nessuno ea niente.

Il nostro obbligo è promuovere il benessere e la felicità degli altri, facendoli sentire liberi, coraggiosi, ma anche parte di noi stessi come il dono più prezioso che la vita ci ha fatto.

5. Comprendi cosa è prioritario e cosa è secondario nella tua vita

Priorità per il sistema psicologico.

Quello che gli altri pensano di noi è secondario, quello che pensi di te stesso è prioritario.

  • Le aspettative degli altri non sono importanti, quello che ti aspetti da te stesso è essenziale.
  • Quello che gli altri dicono su ciò di cui hai bisogno per essere felice non è importante. Ciò che pensi ti manchi, tuttavia.

Per concludere, sappiamo che conosci tutte queste dimensioni. Che ci avevi già pensato e che spesso cerchi di metterci tutte le tue energie.

Quando ci manca l’autostima, a volte pratichiamo questo attaccamento malsano agli altri. Sperando che colmino le nostre lacune e diano forza alle nostre debolezze.

Non è la cosa giusta da fare. Prenditi cura del tuo sistema immunitario psicologico ogni giorno e inizia a “rivitalizzarti” con pensieri positivi, sicurezza personale, nuovi traguardi e strategie adattative che illuminano la tua autostima.

Lo sforzo vale la pena.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button