4 Rimedi Per La Tiroide Pigra

Per affrontare i problemi della tiroide pigra, è necessario seguire una dieta adeguata, con cibi alcalini, per integrare le cure mediche e rafforzare il sistema immunitario.

I problemi alla tiroide lenta sono più comunemente noti come ipotiroidismo. È una malattia che colpisce principalmente le donne e all’inizio non ha sintomi.

A poco a poco, è comune notare aumento di peso, affaticamento, dolori articolari, caduta dei capelli o fragilità delle unghie.

La funzione tiroidea può essere regolata attraverso i farmaci, da qui la necessità di consultare il proprio medico per aiutarci a trovare il trattamento più adatto alla nostra condizione.

Poiché gli ormoni della tiroide regolano le funzioni essenziali per la nostra salute, è importante conoscere semplici rimedi naturali che possono migliorare la funzione endocrina.

In questo articolo, ti daremo 4 buoni consigli per combattere la tiroide pigra. 

1. Il potere dei semi per curare l’ipotiroidismo

semi per combattere la tiroide pigra

Uno dei consigli più importanti è moderare l’assunzione di carboidrati nella dieta per regolare la tiroide pigra.

In realtà, non si tratta di eliminarli del tutto, ma di limitarli. Sono infatti importanti fonti di energia per il nostro corpo.

Infatti, nel caso di persone che hanno una tiroide pigra, ecco cosa succede:

  • Spesso vogliono consumare carboidrati a causa di un deficit di serotonina, un neurotrasmettitore legato alla sensazione di calma e piacere.
  • Un consumo eccessivo di carboidrati può anche causare conseguenze sulla salute, come obesità, diabete e anche malattie cardiovascolari.

È anche necessario consumare cibi che ci forniscono energia e quindi ci consentono di regolare la tiroide pigra.

I seguenti semi sono totalmente adatti a questo:

  • Semi di lino
  • semi di sesamo
  • semi di chia Questi sono i migliori rimedi per curare l’ipotiroidismo e per perdere peso.

2. I grandi benefici dell’olio di cocco

L’olio di cocco consumato regolarmente è benefico per la tiroide ipoattiva.

Oltre a regolare la tiroide, aiuta a rafforzare il sistema immunitario per affrontare i sintomi, come l’aumento di peso.

  • L’olio di cocco è molto ricco di minerali, vitamine ed enzimi. Sono in grado di alzare le nostre difese per affrontare molte malattie.
  • Migliora la digestione e ci permette di assorbire meglio i nutrienti.
  • Regola il colesterolo.
  • Ci aiuta a combattere la tensione ossidativa generata dal deficit ormonale. La pelle risulta così più elastica.
  • Rafforza capelli e unghie. 

3. Sì a una dieta alcalina

È possibile combattere la tiroide pigra con una dieta alcalina. È sempre importante combinare i farmaci prescritti dal medico con buone abitudini, come esercizio fisico, controllo dello stress e dell’ansia e una dieta equilibrata.

Una dieta alcalina è sinonimo di salute e benessere. Grazie a lui regoliamo i nostri organi, riequilibriamo il pH e la tiroide.

Qui ti diamo un elenco degli alimenti più alcalini che esistono:

  • Il cetriolo
  • prezzemolo
  • Barbabietola
  • Il sedano
  • aglio
  • Zenzero
  • L’insalata
  • cipolla
  • Il pomodoro
  • arancione
  • Il limone
  • Olio d’oliva

4. Rimedio al miele e alle noci per la tiroide lenta

Una delle funzioni principali della tiroide è quella di secernere ormoni come la tiroxina e la triiodotironina.

Un buon equilibrio tra i due si riflette nel metabolismo e può essere raggiunto attraverso una corretta alimentazione.

Due degli alimenti migliori per ottenerli sono noci e miele.

  • Le noci sono ricche di selenio, un oligoelemento che ci permette di coprire adeguatamente le carenze di iodio. 
  • La frutta secca migliore per regolare la funzione tiroidea e per equilibrare il livello di selenio nel nostro organismo sono le noci verdi.
  • Il miele è molto ricco di acidi grassi omega-6 e ci aiuta a regolare i processi ormonali ed evitare i cali di energia di cui soffriamo con la tiroide pigra.

ingredienti

  • 40 noci verdi
  • 1 kg di miele biologico
  • Un grande barattolo di vetro con chiusura ermetica

Preparazione

  • Per prima cosa comprate le noci verdi (le trovate nei negozi naturali specializzati), tagliatele a metà e tritatele un po’ con un coltello.
  • Mettili nel barattolo di vetro che poi riempirai completamente di miele.
  • Lasciare macerare per 10 giorni. Una volta scaduto il tempo, puoi consumare.
  • L’ideale è assumere due cucchiai al mattino (15 grammi di miele e 3 noci intere).

Questi rimedi ci permetteranno di contrastare gli effetti della tiroide pigra.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button