11 Cattive Abitudini Quotidiane Che Danneggiano Il Nostro Cervello

Oltre ad essere pericoloso per i nostri polmoni, il tabacco riduce la nostra massa cerebrale, e l’apporto di ossigeno al nostro cervello, favorendo così la comparsa di malattie neurodegenerative.

Il nostro cervello è un organo estremamente importante. Non capisci cosa ti sta succedendo. Ti senti stanco, non riesci a concentrarti e soffri di dimenticanza.

Stranamente, questo accade solo quando ti alzi presto e non mangi nulla fino alla fine della giornata, o quando sei doppiamente stressato al lavoro.

In effetti, ti stai dimenticando di prenderti cura di una parte essenziale del tuo corpo: il tuo cervello.

Tutte le nostre azioni hanno più o meno un impatto sul nostro corpo. Quindi, alcune abitudini ben definite ostacolano il corretto funzionamento del nostro cervello. Possono anche danneggiarne la struttura.

Quindi, se ripetiamo questi comportamenti giorno dopo giorno, e questo per anni, potete immaginare cosa succede? Quindi, le tue stesse abitudini sono incaricate di uccidere lentamente il tuo cervello!

Ma non preoccuparti, hai ancora tempo per migliorare il tuo cervello e la tua salute fisica cambiando il tuo stile di vita. Quindi, in questo articolo, ti parleremo di queste terribili abitudini quotidiane che danneggiano il tuo cervello.

Il nostro cervello e noi

Il nostro cervello è un organo estremamente complesso e delicato che interviene direttamente o indirettamente in tutti i processi fisici.

Pertanto, il cervello regola le funzioni omeostatiche come il battito cardiaco, il rapporto dei fluidi, la pressione sanguigna, l’equilibrio ormonale e la temperatura corporea.

È anche responsabile del movimento, della cognizione, dell’apprendimento, della memoria e anche delle emozioni.

Non sorprende quindi che il nostro modo di vivere possa avere una grande influenza sul suo funzionamento e quindi sulla nostra salute in generale.

Secondo numerosi rapporti scientifici, il modo in cui conduciamo la nostra vita può, a più o meno lungo termine, danneggiare le nostre cellule cerebrali e le loro funzioni. Può anche favorire lo sviluppo di alcune malattie degenerative e molte altre condizioni.

D’altra parte, comportamenti positivi come mangiare bene o fare esercizio stimolano il nostro cervello e ne mantengono la salute.

Allora mettiamoci al lavoro e vediamo quali sono le 11 cattive abitudini quotidiane che danneggiano il nostro cervello.

11 cattive abitudini quotidiane che danneggiano il nostro cervello

1. Saltare la colazione

cattive abitudini che danneggiano il nostro cervello: non fare colazione

La colazione e ‘il pasto piu’ importante della giornata. Infatti è lui che determina la nostra performance, la nostra resistenza e il nostro stato emotivo.

Durante le prime ore della giornata, il nostro cervello ha bisogno di nutrienti per continuare a “dirigere” i processi fisiologici dopo il lungo digiuno a cui è stato sottoposto.

Se non gli portiamo ciò di cui ha bisogno, dovrà usare le riserve. Ma anche fare uno sforzo in più per continuare a funzionare correttamente.

Saltare la colazione può causare affaticamento generale, mancanza di concentrazione e vuoti di memoria. Può anche generare cattivo umore e un indebolimento dello stato fisico e intellettuale. Quindi mangia una colazione sostanziosa e sana!

2. Fumare

L’odiosa abitudine di fumare riduce drasticamente la massa cerebrale e l’apporto di ossigeno al cervello e ha dimostrato di promuovere l’insorgenza di malattie neurovegetative come il morbo di Alzheimer.

D’altra parte, le ammine eterocicliche che si liberano durante la combustione di una sigaretta interferiscono nelle sequenze del DNA e provocano mutazioni che provocano il cancro nelle cellule.

3. Elevata assunzione di zucchero

La predominanza di farine e zuccheri raffinati, fritti e salumi nella nostra dieta con un consumo insufficiente di verdure, frutta e fibre favorisce l’accumulo di sostanze nocive nell’organismo, lo sviluppo di tumori.

Ciò interferirà anche con il funzionamento del sistema immunitario; di conseguenza, potresti soffrire di malnutrizione e rallentamento dello sviluppo neurologico.

4. Costante esposizione all’inquinamento

Il nostro cervello ha bisogno di un apporto continuo di ossigeno, ma varie sostanze tossiche possono interferire con lo scambio dei gas, il trasporto e il processo di assorbimento dell’ossigeno da parte delle cellule e quindi causare una diminuzione della capacità cerebrale.

5. Dormire poco

cattive abitudini che danneggiano il nostro cervello: dormire poco

Devi dormire 8 ore al giorno affinché il tuo cervello possa riposare, favorire le trasformazioni metaboliche per produrre l’energia necessaria e consentire il rinnovamento cellulare.

La mancanza di sonno anticipa la morte delle cellule cerebrali a breve termine. Di conseguenza, ti sentirai stanco per tutto il giorno e di cattivo umore.

6. Eccesso di cibo

Il consumo di alimenti di cui il nostro organismo non ha bisogno porta ad un accumulo di sostanze in eccesso sotto forma di grassi e contribuisce al progressivo indurimento delle arterie cerebrali che non riescono più a svolgere correttamente la loro funzione.

7. Alcool

L’alcol può danneggiare tutti gli organi, principalmente il sistema nervoso, il fegato e il cuore, e può interferire con le reazioni chimiche che si verificano nel cervello. Inoltre, l’alcolismo provoca la morte dei neuroni e riduce la velocità di trasmissione degli impulsi nervosi tra di loro.

8. Reazioni violente o stress prematuro

Lo stress provoca molteplici reazioni nel nostro sistema nervoso, alcune delle quali portano a una diminuzione delle nostre capacità mentali e aumenta il rischio di ictus e infarto.

9. Copriti la testa per dormire

cattive abitudini che danneggiano il nostro cervello: coprirsi la testa per dormire

Dormire con un copricapo aumenta la concentrazione di anidride carbonica e diminuisce la concentrazione di ossigeno, che può danneggiare il cervello.

10. Esaurendo il cervello mentre sei malato

Lavorare o studiare a lungo quando si è malati è dannoso perché il corpo è impegnato a dispiegare tutta la sua energia per guarire. Forzare il tuo cervello a lavorare in tali condizioni può causare una riduzione delle sue possibilità, e inoltre indebolire ancora di più il tuo sistema immunitario e facilitare la comparsa di tutti i tipi di malattie.

11. Una mancanza di stimolazione e di attività mentale

Niente stimola il nostro cervello tanto quanto pensare, avere conversazioni intelligenti, leggere un libro o fare un cruciverba. Tutte queste attività aumentano la nostra capacità di apprendimento e memoria, così come la velocità di reazione.

Un ultimo consiglio

Prenditi cura del tuo cervello adottando uno stile di vita sano:

  • Mangia correttamente abituandoti a mangiare frutta e verdura che stimolano l’attività cerebrale. Ti consigliamo inoltre di consumare pesce ricco di acidi grassi omega-3 che promuovono la comunicazione tra i neuroni.
  • Consumare tre o quattro tazze di tè o caffè migliorerà la tua memoria. E ridurre il rischio di sviluppare il morbo di Alzheimer o il morbo di Parkinson.
  • Fare esercizio regolarmente.
  • Evitare l’uso di droghe, tabacco o alcol.
  • Dormire a sufficienza.
  • Inonda il tuo cervello di pensieri positivi!

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button